SABATO 18 GENNAIO 2020 NUOVO CORSO DI INSERIMENTO PER VOLONTARI

Home/SABATO 18 GENNAIO 2020 NUOVO CORSO DI INSERIMENTO PER VOLONTARI

 

Sabato 18 gennaio 2020

si terrà il corso per l’inserimento di nuovi volontari che potranno operare presso i canili comunali della Muratella e di Ponte Marconi ex Cinodromo.

Il corso inizierà alle ore 11, 00 e terminerà alle ore 14,00 e si svolgerà in Via Giovanni Novelli n. 11  ( Via Boccea).

Il corso sarà a numero chiuso.

Queste sono le posizioni che mettiamo a disposizione:

Canile Muratella, via della Magliana 856

Lunedì mattina dalle ore 10 alle ore 15: 2 volontari

Lunedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17: 2 volontari

Martedì mattina dalle ore 10 alle ore 15: 2 volontari

Martedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17: 2 volontari  

Mercoledì mattina dalle ore 10 alle ore 15: 2 nuovi volontari

Mercoledì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17: 2 volontari

Giovedì mattina dalle ore 10 alle ore 15: 2 volontari

Giovedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17: 2 volontari

Venerdì mattina dalle ore 10 alle ore 15: 2 volontari

Venerdì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17: 2 volontari

Sabato mattina dalle ore 10 alle ore 15: 2 nuovi volontari 

Sabato pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17: 2 volontari

Domenica mattina dalle ore 10 alle ore 17: 2 nuovi volontari

Domenica pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17: 5 nuovi volontari 

Rifugio Ponte Marconi ex Cinodromo Lungotevere Dante 500 

Martedì dalle ore 10 alle ore 17: 2 nuovi volontari

Venerdì dalle ore 10 alle ore 17: 2 volontari

Sabato dalle ore 10 alle ore 17l: 2 nuovi volontari

Domenica dalle ore 10 alle ore 17: 2 nuovi volontari

Per il Rifugio di Ponte Marconi l’affiancamento iniziale sarà dalle 10 alle 13

Per il settore gatti di Muratella: 5 nuovi volontari

Saranno ammesse le prime 44 persone che faranno richiesta inviando una mail a info@iolibero.org indicando il proprio nome, cognome, numero di telefono, indirizzo, indirizzo di posta elettronica, età e la posizione per la quale ci si candida.

TUTTI I CITTADINI CHE SARANNO RIENTRATI NELLE PRENOTAZIONI RICEVERANNO UNA MAIL NELLA QUALE SI DARÀ CONFERMA DELL’AVVENUTA REGISTRAZIONE AL CORSO DI INSERIMENTO E CONTEMPORANEAMENTE SARA’ AGGIORNATO IL PRESENTE POST.

RICORDIAMO A TUTTI DI INVIARE UNA MAIL SOLO SE SERIAMENTE INTERESSATI.

SE VI PRENOTATE ON LINE E POI NON PARTECIPATE AL CORSO, AVRETE TOLTO UNA POSIZIONE AD UN CITTADINO MAGGIORMENTE INTERESSATO DI VOI.

LA RICHIESTA E’ DI UN TURNO A SETTIMANA.

IL TURNO ANDRÀ FREQUENTATO CON COSTANZA. IL CORSO DI FORMAZIONE PRATICO ALL’INTERNO DEL SINGOLO CANILE PRESCELTO IN COMPAGNIA DEL PROPRIO CAPOGRUPPO DOVRÀ ESSERE FREQUENTATO SENZA ASSENZE.

NEL CORSO DEL PROPRIO SERVIZIO DI VOLONTARIATO, NON SARANNO TOLLERATE ASSENZE NON MOTIVATE E NON ANNUNCIATE AL PROPRIO CAPOGRUPPO.

ACCETTIAMO VOLONTARI CHE POSSANO GARANTIRE ALMENO UN ANNO DI SERVIZIO EFFETTIVO (ASSENZE PER FERIE O VACANZE A PARTE)

CHIEDIAMO DI ESSERE PARTICOLARMENTE CONSAPEVOLI DELLA DOMANDA CHE SI STA INVIANDO: CON IL VOSTRO GESTO NON SOLO TOGLIERETE UN POSTO AD ALTRI CITTADINI CHE HANNO DESIDERIO DI METTERSI A DISPOSIZIONE MA IMPEGNERETE NELLA VOSTRE FORMAZIONE VOLONTARI ANZIANI CHE, PER DEDICARSI A VOI, NON POTRANNO SEGUIRE ALTRE ATTIVITA’ IMPORTANTI PER IL BENESSERE DEGLI ANIMALI

L’orario del corso sarà rigorosamente 11-14 e non sarà consentito seguire solo una parte dell’incontro.

I corsi sono organizzati dall’Associazione Volontari Canile di Porta Portese, associazione presente nei canili di Roma Capitale dal 1997.

I corsi sono cosi strutturati:

– sono esclusivamente a numero chiuso, le possibilità di inserimento di nuovi volontari nelle diverse strutture sono pubblicizzate di volta in volta

– hanno periodicità di circa 3 mesi in modo da poter terminare l’inserimento degli aspiranti volontari del corso precedente

– le prenotazioni vengono gestite esclusivamente on line, senza spreco di carta e nella massima trasparenza: ogni posizione occupata da una prenotazione viene  annunciata sul sito web

Requisito indispensabile per poter partecipare è aver compiuto 18 anni e la disponibilità di una mezza giornata a settimana da impegnare presso uno dei canili scelti.

Per  poter accedere come “volontari” all’interno delle strutture e per poter interagire con gli animali presenti è obbligatorio il pagamento della quota associativa e della quota assicurativa annuali che insieme ammontano a 49,00 euro.

Ogni volontario segue  un periodo iniziale di affiancamento e sarà seguito o da un volontario capo gruppo o da volontari con maggiore anzianità. Il capogruppo avrà anche il compito di coordinare le attività da espletare durante il proprio turno e di assicurarsi che vengano seguite le regole che sono tenuti a rispettare tutti i volontari come da Regolamento.

Oltre all’impegno all’interno delle strutture a contatto con gli animali, ai volontari viene richiesta anche disponibilità ad espletare attività anche al di fuori del canile, come ad esempio l’organizzazione di tavoli informativi, di feste o eventi, la partecipazione a manifestazioni autorizzate per la diffusione della cultura del benessere e della tutela dei diritti degli animali, scattare  fotografie e garantire attività sui social.

CHIEDIAMO A TUTTE LE PERSONE INTERESSATE DI APPROCCIARSI AL VOLONTARIATO ALL’INTERNO DELLE STRUTTURE COMUNALI SOLO SE SERIAMENTE E CONSAPEVOLMENTE INTERESSATI.

Vogliamo infatti ricordare che l’affiancamento iniziale è molto impegnativo per i volontari che già operano nelle strutture. Seguire singolarmente una ad una le nuove persone che entrano  per la prima volta  all’interno di un canile come volontari è un investimento delle risorse umane disponibili molto importante e che facciamo molto volentieri nell’interesse degli animali. Nuovi volontari formati significa avere più braccia che possano aiutare, ma non dimentichiamo che se un affiancamento non va a buon fine – cosa che può anche capitare per diversi motivi – significa che abbiamo sottratto un volontario esperto al suo compito settimanale di assistenza agli animali.

Non possiamo permetterci di perdere  tempo e risorse fisiche. Per consentire ad un volontario anziano di seguirne uno nuovo sarà necessario che un altro volontario anziano porti avanti da solo  le attività di canile che il volontario senior non può svolgere in quanto impegnato nella formazione della persona che sta affiancando.

Per questo facciamo appello all’intelligenza dei cittadini. Il volontariato con gli animali non è MAI  una passeggiata né può essere interpretato come un hobby o un semplice passatempo. Gli animali hanno bisogno di noi e per “noi” intendiamo persone profondamente motivate ed attente. Confidiamo nella vostra intelligenza e sensibilità.

Per informazioni, info@iolibero.org

 

 

2020-01-02T22:20:46+00:00 2 gennaio 2020|0 Comments

Leave A Comment