Botticelle a Roma: noi ci vergogniamo

Home/Botticelle a Roma: noi ci vergogniamo

1461871_10204738243557789_3043701530824483838_nVia del Corso, giovedì 31 ottobre 2014: un cavallo scivola su di una macchia di olio

E’ svenuto. Lo hanno fatto rialzare. Gli hanno riattaccato addosso 800 chili di botticella. E lo hanno fatto camminare via. Io mi vergogno.

“Perde sangue, è ferito”, dicono. “E’ cascato, è normale”, risponde. Io mi vergogno.

Passano gli autobus a 10 centimetri dal suo corpo riverso a terra. “Ora prende coraggio e si rialza” dice il suo carceriere. Un cavallo. Prende coraggio e si rialza. Un cavallo, che sdraiato in terra non sta mai. Un cavallo, una preda. Prende coraggio. Lui che è capace, in natura, solo di scappare. In mezzo agli autobus. Io mi vergogno.

Simona Novi, presidente AVCPP

Riceviamo da Maria Grazia Battistella
Vorrei fare anche notare la macchia bianca del pelo all’altezza del garrese (subito sotto la fine della criniera dove inizia la schiena). Quella è segno di una precedente “fiaccatura” , ossia quella che in gergo equestre è una profonda ferita provocata dai finimenti e/o sella. Se il cavallo viene “vestito” (bardato) senza essere pulito a fondo, se i finimenti sono sporchi o mal posizionati, lo sfregamento degli stessi unito al sudore dell’animale provoca delle ferite (per rendere l’idea è come quando usiamo delle scarpe pessime e ci facciamo le vesciche sui piedi). Una volta guarita la ferita il pelo si depigmenta e ricresce bianco.
Mi sembra dalla foto che, poco più sù all’altezza della spalla, si può notare un’altra ferita (circolare) che non si può essere provocato con la caduta dato che è riverso sul fianco opposto

B1NeGoCCIAAhlk2

ECCO I PRECEDENTI CHE MAGGIORMENTE SONO BALZATI AGLI ONORI DELLE CRONACHE

20141027_81951_b14

27 ottobre 2014: controlli del Corpo Forestale dello Stato richiesti dalla Procura di Roma portano al sequestro delle stalle al Testaccio, al sequestro di 2 cavalli, al rinvenimento di medicinali senza prescrizione, alla scoperta di irregolarità nei documenti di possesso degli animali, alla verbalizzazione di condizioni scadenti dal punto di vista sanitario ed ambientale e di detenzione incompatibile con la natura degli animali

 

20140927_79538_cavallo2

Piazza Montecitorio, sabato 27 settembre 2014: altro cavallo scivola in terra, tra le macchie di gasolio e olio

20081120_botticelle

Via di San Gregorio, 19 novembre 2008: Birillo cade e viene soppresso

2014-11-03T13:44:34+00:00 31 ottobre 2014|0 Comments

Leave A Comment