FUORI DALLE GABBIE! Vino, piccolo cane spaventato: la tua storia in queste foto…

Home/FUORI DALLE GABBIE! Vino, piccolo cane spaventato: la tua storia in queste foto…

AGGIORNAMENTO al 14 settembre 2012 – Luciana ci manda una bella testimonianza che siamo veramente felici di pubblicare: “Sono la “ nonna “ di Vino e Nira  e anche la mamma di Eugenio. Questi due dolcissimi cani hanno conquistato il mio cuore. Quando faccio le veci di Eugenio e Gabriella mi riconoscono e mi vengono vicino entrambi per prendere le coccole. Stanno invecchiando alla grande , si sono ambientati molto bene e nei loro occhi vedo finalmente  tanta serenità . Sono felice per loro e ringrazio Eugenio e Gabriella per quello che stanno facendo. Luciana”. Hai davvero ragione, Luciana: Eugenio e Gabriella devono essere veramente ringraziati per quello che hanno deciso di fare per questi due teneri vecchietti…

AGGIORNAMENTO all’11 gennaio 2012 – Da oggi Vino, oltre al suo amico golden retriever, ha una nuova compagna, Nira una vecchietta adottata da Eugenio al Rifugio Ponte Marconi ex Cinodromo. Valentina, dell’Ufficio Adozioni AVCPP, ci manda questa testimonianza e queste foto, delle quali la ringraziamo infinitamente: “Vino ha preso un chiletto e s’è fatto un pò di muscolatura…gli piace girare  nel silenzio della notte , gradisce sgranocchiare il pane e quando c’è il  golden di Eugenio si ringalluzzisce ancora di più..per questo la decisione di  Eugenio di prendere un altro cane…Nira s’è girata tutta casa come se fosse la  padrona  scivolando sul pavimento…buttando un occhio al divano…”.

Grazie Valentina, e grazie a Simona e a Fabio, educatori del rifugio Ponte Marconi ex Cinodromo e del rifugio Vitinia ex Poverello che hanno aiutato Eugenio e Vino a trovare la compagna giusta. E grazie soprattutto ad Eugenio, ovviamente… grazie davvero a tutti, queste sono le notizie che rendono bella la vita… Buona vita piccoletti!

 

 

AGGIORNAMENTO al 28 novembre 2011 – Oggi Vino è stato adottato! Un fantastico ragazzo di nome Eugenio ha contattato  nelle settimane scorse l’Ufficio Adozioni AVCPP  per adottare un cane anziano e da allora, insieme a lui, sono partite le ricerche del candidato giusto. La rosa si è ristretta a 3 candidati, tutti e tre del Rifugio Vitinia ex Poverello dove AVCPP cerca sempre di ospitare i cagnolini più anziani per farli uscire dalle gabbie e farli vivere in comodi recinti nel verde. Oggi la scelta è stata fatta e Vino, accompagnato da Fabio, l’educatore del rifugio che da 10 anni segue in maniera particolarmente mirata il piccolo Vino, è stato portato nell’appartamento dell’adottante, sono state fatte le prove di compatibilità con il golden retriever di Eugenio, e l’adozione è stata formalizzata!

Mille grazie all’adottante ma anche all’Ufficio Adozioni e a tutti gli operatori del rifugio Vitinia ex Poverello che seguono questi cani da tantissimi anni, come se fossero i loro cani di famiglia, e sanno collaborare con l’Ufficio Adozioni nell’aiutare i cittadini nella ricerca del cane giusto per la persona giusta!

AGGIORNAMENTO al 20 settembre 2011 – Tutto bene! Vino è tornato in canile,  sta benissimo e sembra non essere mai stato operato!

AGGIORNAMENTO al 19 settembre 2011 – Accompagnato da Beatrice e da Federica, oggi Vino è stato ricoverato – a spese dei volontari AVCPP – in una clinica privata romana dove è stato operato di queste epulidi che ha in bocca. L’intervento è andato bene. Il piccolo resta in clinica per una notte, per maggiore sicurezza, e domani tornerà in canile. Sarebbe bello farlo andare invece direttamente in una casa…

AGGIORNAMENTO al 13 settembre 2011 – Evviva Vino! Confermato: la tua è solo una epulide. Ora ti ricoveriamo – ovviamente a spese dei volontari e dei lavoratori AVCPP e dei cittadini che continuano ad aiutarci e che noi ringraziamo – per asportarla prima che si ulceri ma puoi stare tranquillo… e con te possiamo stare tranquilli noi… lunga vita, Vino!

AGGIORNAMENTO al 29 agosto 2011 – Vino ha un paio di epulidi in bocca. Per essere certi della natura delle formazioni (che potrebbero anche nascondere una natura maligna, purtroppo) abbiamo fatto una biopsia (a spese dell’Associazione Volontari Canile di Porta Portese e grazie ai veterinari volontari che ci aiutano nel presidio sanitario del rifugio) e l”abbiamo inviata a due diversi laboratori. Ora attendiamo le risposte. Forza piccolo! Ah, ovviamente Vino cerca adozione!

ECCO LA STORIA DI VINO – Quanta paura, Vino! Di tutto, di tutti. Qualunque essere umano lo terrorizzava. Una corda o un guinzaglio erano trappole infernali. Una passeggiata fuori da quella gabbia umida di cemento, un percorso impensabile. Ed invece, anni ed anni di lavoro, di affetto, di dedizione, volontari e lavoratori a lui dedicati, sono riusciti a sbloccare questo piccolo cagnolino dal pelo corto, tigrato, dagli splendidi occhioni grandi e nocciola.

Vederlo ora adulto, quasi anziano, uscire in passeggiata al guinzaglio, ancora leggermente timoroso al momento della presa con la corda, ci intenerisce ancora perchè ripensiamo a quando gli operatori lo portavano con loro all’interno del container mentre si cambiavano pur di convincerlo a prendere confidenza con essere umani, con abiti, con oggetti, con risate e con tante chiacchiere (guardate tutte le foto in basso, sono del 2006 scattate proprio nel periodo in cui gli operatori hanno sbloccato Vino).

Del resto, chissà cosa ha vissuto fino al gennaio del 2002, fino a quel 19 gennaio 2002 quando i volontari entrarono nel canile romano dove era rinchiuso e ne presero possesso, rimettendo ordine e salute in mezzo a 1031 anime abbandonate, abusate e maltrattate.

La vera vita di Vino, così come di altre 1031 creature, è iniziata allora. Ma per alcuni cani è iniziata subito. Per altri, come Vino, è iniziata più tardi perchè di più tempo hanno avuto bisogno per cominciare a fidarsi ed accettare la vita. Ora il percorso di Vino è concluso da tempo. Manca solo l’ultimo passo, quello verso una vera casa. E’ un cagnolino di piccola taglia, compatibile con cani maschi e femmine e con gatti. Desidera qualcuno che con dolcezza possa entrare nel suo mondo. Per permettergli con dolcezza di entrare nel vostro.

Associazione Volontari Canile di Porta Portese

https://www.iolibero.org/

CANILE COMUNALE VITINIA EX POVERELLO
via del Mare km 13.800, Roma
Dal lun al sab dalle h. 10 alle h. 14
Telefoni: canile 0667109550 – cell. Adozioni 3493686973
cinziacarello@yahoo.it

 

 

2012-09-14T22:30:24+00:00 14 settembre 2012|13 Comments

13 Comments

  1. giulia 18 novembre 2010 at 8:45 pm - Reply

    Vino piccolo Vino, in canile ti vogliamo tutti bene, fai una tenerezza infinita, i tuoi occhioni dicono tutto di te,
    la vita con te è stata dura e spero di cuore che qualcuno deciderà di adottarti per donarti ora che sei vecchietto una casa dove tu potrai passare i tuoi anni, al caldo, su una cuccia morbida, tante coccole, tutto ciò che non hai mai avuto …

  2. Maria Pia 9 dicembre 2010 at 7:22 pm - Reply

    piccolo Vino, nei tuoi occhi si legge ancora tanto spavento per la sofferenza che hai provato nella tua reclusione, ma si legge anche la gioia per essere riuscito a superare questo spavento grazie ai volontari che ti hanno insegnato a fidarti dell’uomo e speriamo che arrivi un umano che voglia leggere tutto questo nei tuoi occhi e convidierlo con te per sempre!

  3. Maria Pia 30 agosto 2011 at 1:19 pm - Reply

    Forza Vino! ne hai superate tante e sei forte e vigoroso: i tuoi saluti rumorosi ma affettuosi a chiunque passi davanti al tuo box lo testimoniano! supereremo insieme anche questa!
    Vino è un canetto riservato, in appartamento vivrebbe tranquillo accontendandosi di essere l’ombra di chi vorrà adottarlo e godere della sua compagnia mite!

  4. Alessandra 30 agosto 2011 at 7:14 pm - Reply

    Vino si meriterebe davvero una famiglia…qualunque sarà l’esito delle analisi (ma facciamo il tifo per lui!!!) è davvero giunto il suo momento, dopo aver aspettato per tanti anni in canile ed aver superato tanti ostacoli. La sua storia e i commenti di chi lo conosce dicono tutto, per favore adottatelo!!!

  5. eleonora 6 settembre 2011 at 10:51 pm - Reply

    povero piccolo Vino…sono arrivate le risposte della biopsia?? si sa che cosa ha ?

  6. federica 28 novembre 2011 at 7:45 pm - Reply

    Evvai!!!!! Vino fuori dalle gabbie!!!!Piccoletto buona vita e goditi ogni momento con la tua nuova famiglia!!!!!!
    Mille baci

  7. marianna 28 novembre 2011 at 8:39 pm - Reply

    Sono così felice per il piccolo Vino,mi era entrato nel cuore con quegli occhioni spaventati!!!
    Tanti tanti auguri per questa nuova avventura al piccoletto ed al suo padrone..grazie di cuore!

  8. eleonora 28 novembre 2011 at 8:46 pm - Reply

    wow ma oggi è giorno di grandi notizie!!! evviva!!!!!!!!! sono felicissima per il piccolo vino, buona vita a te e al tuo mitico padrone da grande cuore…grazie per aver scelto un nonno a 4 zampe!!!

  9. giulia 29 novembre 2011 at 6:50 pm - Reply

    Grazie ragazzo per aver adottato Vino! Questa adozione rende tutti più felici!

  10. Maria Pia 30 novembre 2011 at 11:26 am - Reply

    Evviva Vino! mi mancherà il tuo sguardo inconfondibile e dolce! ma sono felicissima di saperti finalmente in una casa, amato e coccolato come meriti! Grazie!

  11. cinzia 12 gennaio 2012 at 5:19 pm - Reply

    grazie Eugenio, di aver dato spazio nella tua casa a Vino, un cane “splendido” che mai nessun visitatore è riuscito a notare!

  12. Maria Pia 13 gennaio 2012 at 10:40 am - Reply

    Vino è diventato bellissimo! che gioia poi vederlo farsi accarezzare… lui così schivo! L’amore esclusivo di una famiglia cambia la vita a questi esseri meravigliosi! Grazie!!!

Leave A Comment