OPEN MURATELLA 2013. Domenica 24 novembre si chiude in bellezza con il seminario di Stefano Ciafani di Legambiente: impariamo il corretto ciclo dei rifiuti e salviamo il Pianeta. Grazie all’Assessore all’Ambiente di Roma, Estella Marino *TUTTE LE FOTO*

Home/OPEN MURATELLA 2013. Domenica 24 novembre si chiude in bellezza con il seminario di Stefano Ciafani di Legambiente: impariamo il corretto ciclo dei rifiuti e salviamo il Pianeta. Grazie all’Assessore all’Ambiente di Roma, Estella Marino *TUTTE LE FOTO*

welcome-door-VOLANTINO-FRONT1

AGGIORNAMENTO al 24 novembre 2013 – Oggi non ha piovuto, fortunatamente, e così 7 famiglie sono venute in canile per scegliere un cane o un gatto da adottare, 2 famiglie hanno visitato il canile e contemporaneamente, nella sala multimediale del canile, si è svolto un interessantissimo seminario su come un corretto ciclo dei rifiuti puo’ salvare il pianeta.

unnamed1

CAM00930

Grazie di cuore al nostro relatore Stefano Ciafani, vicepresidente nazionale di Legambiente, per il modo chiaro e diretto con cui ci ha esposto il problema, lo stato dell’arte, le soluzioni organizzative e tecnologiche

unnamed2

CAM00945

CAM00953

e grazie all’Assessore all’Ambiente del Comune di Roma, Estella Marino, per esserci venuta a trovare e per averci aggiornato sui problemi che il Comune di Roma sta incontrando nel tentativo di trasformare Roma in una città ecosostenibile e non più obbligata ad esportare fuori dai confini del territorio tutti i cicli della lavorazione dei propri rifiuti, per la stragrande maggioranza indifferenziati.

CAM00926

CAM00927

Abbiamo così scoperto che a Roma mancano completamente gli impianti di trattamento dei rifiuti

– manca un impianto di compostaggio per l’umido (l’unico presente, quello di Maccarese, puo’ lavorare appena 90 tonnellate di rifiuti organici al giorno, mentre il Comune ne conferisce e dovrebbe trattarne 4 volte tanto ogni giorno);

– non abbiamo nessun inceneritore ed abbiamo solo un gassificatore (che serve per la termodistruzione dei rifiuti che non sono riciclabili, come sono invece riciclabili il vetro, la carta, l’alluminio, la plastica etc) che ha lavorato peraltro solo un anno ed ora è chiuso;

– abbiamo finalmente chiuso la discarica di Malagrotta – che accoglieva tutta l’indifferenziata della città – ma in alternativa non abbiamo una discarica pronta

Ed abbiamo avuto la conferma di come la nostra percentuale di differenziata è quasi ai minimi storici italiani:

– Roma riesce a differenziare al momento solo il 22,1% dei suoi rifiuti, mentre nel 2006 l’obiettivo dato a tutti i comuni italiani dal Codice dell’Ambiente era di arrivare nel 2012 al 60% di differenziata in tutte le regioni italiane (come il Trentino Alto Adige, il Veneto e Friuli Venezia Giulia sono riusciti a fare)

– avere solo il 22,1% dei rifiuti del Lazio differenziati, ci obbliga ad avere discariche, tanto odiate, tanto giustamente osteggiate

– e pensare che una corretta differenziata porterebbe alla produzione di  3 tipi diversi di rifiuti, tutti trattabili negli appositi impianti:

             l’umido destinato agli impianti di compostaggio;

             i rifiuti riciclabili come il vetro, la carta e la plastica;

             ed  i rifiuti non riciclabili da inviare all’inceneritore con conseguente produzione di energia e acqua calda sanitaria.

E solo una piccola parte residuale andrebbe in discarica. Come succede a Berlino, come succede in Germania, ma come succede anche nei comuni virtuosi e ricicloni d’Italia come Salerno ed Andria.

CAM00951

Il rischio per la nostra città è altissimo: esportare per anni la lavorazione di tutti i nostri rifiuti.

E la prospettiva per il nostro Paese drammatica: senza il riposizionamento sul terreno del compost che deriva dal trattamento corretto dei rifiuti organici, il nostro territorio rischia la desertificazione!

CAM00956

Uno scenario reale e crudo che però indica una strada di non ritorno: occorre intervenire ed occorre intervenire subito! Come ha fatto la Sardegna, come hanno fatto le Marche, regioni che pur partite in ritardo, appena nel 2005, hanno superato il tetto del 50% di differenziata, ad un passo quindi dall’obiettivo fissato dal Codice dell’Ambiente (60%).

CAM00963

A dimostrazione quindi che, anche se in ritardo, l’importante è partire.

Ed è quello che i Municipi di Roma stanno iniziando a fare ORA – sotto la regia dell’Assessorato all’Ambiente di Estella Marino – dando un enorme spinta alla raccolta differenziata. Ed è per questo che ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte. Per difendere la nostra città, per dare un futuro ai nostri figli, per trasformare i rifiuti da problema a risorsa.

Grazie Estella Marino, grazie Stefano Ciafani!

unnamed

unnamed4

CAM00972

UN MOMENTO DELLA RECEPTION DI MURATELLA, OGGI

1452367_10200149780027198_2029083373_n

RAFFAELLA GESTISCE IL PUNTO INFORMATIVO AVCPP

1453343_10200149788547411_2098338413_n

GRETEL, LA BEAGLE SALVATA DA GREEN HILL ADOTTATA DELLA FAMIGLIA DI STEFANO CIAFANI, GIOCA CON LA NOSTRA LISA DI MURATELLA ADOTTATA DA ROMANA E ANTONIO

1463032_10200149777507135_1885610253_n

ED INFINE SI CHIUDE IN BELLEZZA, CON IL NOSTRO IMMANCABILE BUFFET VEGETARIANO

1474523_10200149777027123_1678673117_n

CURATO DAI SUPERDISPONIBILI CHICCO E SIMONA!

DOMENICA 24 NOVEMBRE 2013 L’ULTIMA DOMENICA DEL NOSTRO OPEN MURATELLA 2013. NON MANCATE! SI DISCUTE DI RACCOLTA DIFFERENZIATA, DEL CORRETTO CICLO DEI RIFIUTI, DI SALVARE IL PIANETA!

Ottava ed ultima domenica di apertura straordinaria del canile comunale Muratella di Roma

OPEN MURATELLA 2013: DOMENICA 24 NOVEMBRE
IMPARIAMO IL CORRETTO CICLO DEI RIFIUTI
E SALVIAMO IL PIANETA

Un seminario tenuto da Stefano Ciafani, vicepresidente nazionale di Legambiente, uno dei massimo esperti italiani della materia

ROMA, 22 novembre 2013 – Ottavo ed ultimo appuntamento con Open Muratella 2013. Domenica 24 novembre p.v. ospite del canile comunale Muratella di Roma sarà Stefano Ciafani, vicepresidente nazionale di Legambiente, ingegnere ambientale, che terrà una conferenza sul corretto ciclo dei rifiuti e sulla Green Economy .

Una grande conferenza nella quale il nostro esperto – uno dei massimi esperti italiani della materia, ha ricoperto la carica di responsabile scientifico dell’associazione dal 2006 al 2011, autore di numerosissime pubblicazioni, docente in master e corsi di formazione su tematiche ambientali, consulente della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse, membro del Comitato di Indirizzo sulla gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) presso il Ministero dell’Ambiente, del comitato scientifico di Ecomondo – la Fiera di Rimini sul recupero di materia ed energia e sullo sviluppo sostenibile – , e del comitato di indirizzo di RemTech – il Salone di Ferrara Fiera Congressi sulla bonifica dei siti contaminati e sulla riqualificazione del territorio –, ci spiegherà come gestire correttamente i rifiuti può salvare il Pianeta e può generare ricchezza.

Una ricca giornata, dunque, nella quale i cittadini potranno, dalle 10 alle 14, conoscere i cani ed i gatti in cerca di adozione presenti nel canile comunale di Roma Muratella e poi, dalle ore 11 alle ore 13, seguire il seminario di Stefano Ciafani sul corretto ciclo dei rifiuti. Infine, alle 13.30, un buffet vegetariano offerto da AVCPP.

Domenica 24 novembre è l’ultima domenica di un ciclo di 8 aperture straordinarie domenicali, dal 6 ottobre al 24 novembre, che hanno visto il canile di Roma affollarsi di centinaia di famiglie e di persone interessate non solo alle adozioni di un cane e di un gatto ma anche a conoscere il lavoro dei volontari dentro le strutture e a partecipare ad eventi culturali interessanti e coinvolgenti.

Per raggiungere il canile Muratella di Roma è possibile:
– prendere il trenino che porta a Fiumicino e scendere alla fermata Muratella: il cancello del canile è proprio di fronte alla stazione ferroviaria
– seguire via della Magliana: il canile è sulla destra, superato il Trullo e subito dopo l’incrocio con via del Fosso della Magliana, molto prima dell’intersezione con il Grande Raccordo Anulare
– prendere via Portuense e girare per via del Fosso della Magliana

L’evento è completamente FREE OF CHARGE, è DOG WELCOME e sarà svolto con ogni condizione atmosferica poichè ogni momento della giornata si svolgerà in interni.
 

SONY DSC

Ingegnere ambientale, Stefano Ciafani è vicepresidente nazionale di Legambiente. Ha ricoperto la carica di responsabile scientifico dell’associazione dal 2006 al 2011.

E’ stato consulente della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse della XIV Legislatura.

E’ stato membro del Comitato di Indirizzo sulla gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

E’ membro del Comitato Scientifico di Ecomondo, la Fiera di Rimini sul recupero di materia ed energia e sullo sviluppo sostenibile.

E’ stato membro del Comitato di indirizzo di RemTech, il Salone di Ferrara Fiera Congressi sulla bonifica dei siti contaminati e sulla riqualificazione del territorio.

Ha curato la pubblicazione dei seguenti libri di Legambiente: “Rapporto Ambiente Italia 2009 – Rifiuti made in Italy” Edizione Ambiente; “Uscire dal petrolio” Edizioni Le Balze; “Rapporto Ecomafia” edizioni 2003/2004 e poi edizioni dal 2007 al 2013 di Simone Editore ed Edizioni Ambiente.

Autore di numerose pubblicazioni di Legambiente e di articoli su gestione integrata dei rifiuti, inquinamento industriale, bonifiche dei siti contaminati, nucleare, energia, acqua, amianto ed ecomafia. E’ coordinatore della redazione di Rifiuti Oggi, trimestrale di Legambiente edito dalla cooperativa editoriale La Nuova Ecologia, e docente in master e corsi di formazione su tematiche ambientali.

PROGRAMMA

10:00 – 14:00 conosciamo i cani ed i gatti del canile

11:00 – 13:00  seminari  differenti ogni domenica

13:00 – 14:00  buffet di cucina mediterranea cruelty free

DOMENICA 24 NOVEMBRE 2013

Vieni a conoscere il canile e… impara la RACCOLTA DIFFERENZIATA ed il corretto ciclo dei rifiuti

a cura di Stefano Ciafani, vicepresidente nazionale di Legambiente

welcome-door VOLANTINO RETRO

2013-11-25T00:31:36+00:00 19 novembre 2013|0 Comments

Leave A Comment