FUORI DALLE GABBIE! Lisa dagli occhi blu. Timida e carina *VIDEO*

Home/FUORI DALLE GABBIE! Lisa dagli occhi blu. Timida e carina *VIDEO*
lisa 12
AGGIORNAMENTO al 31 agosto 2013 – Ed ecco le foto del momento dell’adozione di Lisa e la sua conoscenza con la sua nuova mamma! Grazie di cuore!
lisa_adottata (1)
lisa_adottata (6)
lisa_adottata (7)
lisa_adottata (10)
AGGIORNAMENTO al 30 agosto 2013 – E finalmente è TORNATO il grande giorno per Lisa ed oggi è uscita in adozione! Maria  Candida (che ha fatto insieme ad Alessandra il video che vedete in questo post)  ha portato oggi a Muratella una sua amica a conoscere Lisa… Lei ha giá un cane adottato in canile e per Lisa, che cerca cosí tanto l’apporto dei suoi simili, é la situazione piú favorevole,. Grazie di cuore all’adottante, grazie ad Alessandra e Maria Candida per l’affetto dimostrato a Lisa dagli occhi blu, e grazie a tutti i volontari e gli operatori AVCPP di Muratella!
AGGIORNAMENTO al 22 maggio 2013 – Lisa dagli occhi blu ha partecipato alla festa di maggio “A quattro zampe in allegria 2013” e si è divertita tantissimo! dai piccola che ti facciamo uscire dal canile!
AGGIORNAMENTO –  Lisa non è molto fortunata, è nuovamente in canile e in cerca di adozione!
AGGIORNAMENTO al 22 dicembre 2012 – Oggi Lisa e’ stata adottata! Grazie, grazie, grazie!
AGGIORNAMENTO a dicembre 2012 – Lisa è una giovane, dolcissima e mite cagnolina, di taglia contenuta. Color crema. Occhi chiari ma impauriti. E’ forse per questo che si trova ancora in canile? Si perchè lei quando ti avvicini alla sua gabbia non salta,non abbaia…viene vicina, si accuccia e ti guarda. Quando noi volontari la portiamo all’interno del canile per una passeggiata, cerca costantemente l’apporto del suo compagno di gabbia…e di compagni ne ha cambiati tanti. Gli altri sono usciti forse perchè alla vista sembrano più giocherelloni, meno timidi. Lei  invece è sempre lì.
lisa 1
Le abbiamo voluto regalare una giornata diversa, fuori dal canile e subito si è dimostrata più serena. Si è fatta mettere in macchina senza problemi dove ha trovato un suo “posticino”senza mai disturbare; ha annusato l’erba fresca, fatto i suoi bisogni, si è fatta avvicinare dagli altri cani, ha “guardato”curiosa le vetrine aggirandosi tra le gente. Con noi, fuori, non avendo il suo compagno, ogni tanto cercava il nostro sguardo come per avere approvazione, essere rassicurata. Lisa ha tanto bisogno di un punto di riferimento, di vivere la sua vita fuori dal canile, fuori da tutti quegli odori e rumori… Ha bisogno di affidarsi e di fidarsi,solo così quella espressione di timore che ancora ha quando ti guarda potrà cancellarsi.
lisa 2
Siamo a dicembre, tempo di regali. Fareste una gran cosa a regalare a questa dolce creatura un’altra vita e cambiare per sempre il suo sguardo in uno sguardo d’amore e riconoscenza! Non facciamole passare un altro freddo inverno in una gabbia del canile. Lei è Lisa, vi aspetta…portatevela via!
lisa 3
Ed ecco il suo video:

ECCO LA STORIA DI LISA – Lisa è entrata a Muratella il 7 aprile del 2010. Aveva 6 mesi, allora. Venne trovata randagia, dagli operatori ASL, in via Labico, nel VI Municipio, insieme ad un’altra femminuccia, carina come lei e sempre di circa 6 mesi, che è stata poi adottata il 3 novembre del 2010.
Matr. 504/10
ASSOCIAZIONE VOLONTARI CANILE DI PORTA PORTESE
Canile comunale Muratella
via della Magliana 856 – Roma
Info adozioni: 3493686973
Le informazioni su indole e comportamento dei cani e gatti  presenti nelle schede e/o nei commenti dell’appello sono soltanto indicative ed hanno il solo scopo di corredare la storia e le fotografie con dettagli aggiuntivi. Le informazioni dettagliate su indole, comportamento e salute degli animali nonchè la necessaria consulenza per un corretto inserimento dell’animale prescelto nel nuovo contesto verranno fornite dal personale AVCPP competente al momento della adozione.
 
 
lisa 11
lisa 10
lisa 9
lisa 7
lisa 5lisa 6lisa 4
2013-08-31T16:21:16+00:00 30 agosto 2013|18 Comments

18 Comments

  1. alessandra 19 aprile 2013 at 4:45 pm - Reply

    …eppure la descrizione parlava chiaro…vorrei sapere con quale coraggio è stata riportata in canile dopo quattro mesi di casa, di “famiglia”…

  2. alessandra 19 aprile 2013 at 4:46 pm - Reply

    …anzi ben 5 mesi!

  3. patrizia 23 maggio 2013 at 9:25 am - Reply

    non capisco il motivo di tanta cattiveria! perchè è stata riportata in canile?

  4. alessandra 23 maggio 2013 at 10:44 am - Reply

    Cara Patrizia…sembra che l’unica “colpa”di Lisa sia quella di non essere abbastanza festosa, affettuosa, giocherellona…ha bisogno di tempo e pazienza ma sopratutto di essere AMATA e RISPETTATA.L’essere tornata in canile non ha fatto che peggiorare quei piccoli progressi che aveva fatto, ma ci sono tanti volontari che se ne prendono cura e la conoscono e a lei basta veramente poco per riacquistare quella fiducia che aveva perso.
    Prendere un cane sulla scia dell'”io ti salverò”non sempre paga sopratutto se lo si fa sull’onda dell’emotività e non della convinzione e dell’amore nei confronti di quella creatura…lo scotto purtroppo viene pagato da chi aveva visto una speranza ed ora invece si ritrova di nuovo a guardare le sbarre…

  5. lorenza 3 luglio 2013 at 5:37 pm - Reply

    Cara Patrizia, cara Alessandra,
    come potete pubblicare commenti e sentenziare senza sapere esattamente come sono andate le cose? Lisa è restata con noi 3 mesi, visto che si puntualizza il tempo trascorso, in questo tempo non siamo riusciti a procurare in lei nessun miglioramento, anzi, nonostante tutte le attenzioni di tutta la famiglia era sempre più chiusa e timorosa – senza scendere in descrizioni dettagliate dei suoi comportamenti – ne abbiamo parlato diverse volte con gli operatori di competenza e abbiamo deciso di farla rientrare in canile, lei mostrava di star bene solo con altri cani; cattiveria credo sarebbe stata se l’avessimo lasciata abbandonata a se stessa chissà dove,; nessuno pensi che la decisione sia stata presa a cuor leggero e solo perchè Lisa non è un cane festoso, questo lo sapevamo bene, nessuno pensi che quando è stata con noi non sia stata amata o rispettata o costantemente coccolata. Lisa usciva a passeggio 1 o 2 volte al giorno, tutti i giorni, tutti i giorni veniva spazzolata da tutti noi, bambini compresi, biscottini e premietti sono stati elargiti in abbondanza, anche se la maggior parte delle volte venivano rifiutati. Sicuramente abbiamo scelto lei per cercare di aiutare un cane, già sfortunato per la condizione di trovarsi in un canile, e ancor di più per avere un carattere timoroso, ma non lo abbiamo fatto d’istino, ma riflettendoci e ponderando per giorni la situazione. Purtroppo il risultato non è stato quello auspicato, Lisa era sempre più impaurita dalla presenza di chiunque, ma noi ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre capacità per aiutarla. Credo sia facile criticare o puntare il dito quando qualcuno non si comporta come ci si aspetta che faccia, sicuramente molto meno facile è stata la decisione di riportare Lisa.

  6. alessandra 27 luglio 2013 at 3:53 pm - Reply

    Si certo, di fatti Lisa è tornata in canile, facile o non facile.

  7. lorenza 29 luglio 2013 at 5:46 pm - Reply

    Non capisco l’accanimento nei commenti, commenti sterili peraltro, comunque La invito nuovamente a non giudicare oltre ciò che non conosce. E siccome non è mia abitudine discutere in pubblico questioni personali, soprattutto con estranei, quale Lei è per me, chiedo e autorizzo AVCPP a fornirle il mio contatto mail o meglio telefonico per chiarimenti privati, visto che la faccenda le stà così tanto a cuore.

  8. alessandra 1 agosto 2013 at 9:58 am - Reply

    …l’unica cosa sterile qui è il suo triste racconto che si poteva pure risparmiare. La “faccenda”come lei la chiama mi sta a cuore come mi stanno a cuore tutti gli altri cani del canile a cui dedico il mio tempo e con me tanti altri volontari. Mi stanno a cuore soprattutto quelli che rientrano in canile perchè “il risultato non è stato quello auspicato”(sue parole, non mie).
    Spero che questa edificante ed educativa esperienza l’abbia portata a considerare che un cane non è solo “un cane”per cui spingo un bottone e fà quello che voglio.Quello che “non conosco”stà sotto i miei occhi tutti i giorni quando passo per le gabbie e francamente non capirò e giustificherò MAI!
    I suoi chiarimenti se li tenga per sè e ne faccia buon uso.

  9. alessandra 31 agosto 2013 at 6:10 pm - Reply

    Buona vita cara Lisa ed un grande grazie alla persona speciale che l”ha voluta con sé!

  10. stefania 6 gennaio 2014 at 4:33 pm - Reply

    mi manca tanto la mia Lulu’…nn riesco a nn pensare a lei rivedo il suo sguardo….,ripenso a tante cose che aveva fatto con Rex ….vorrei tanto che …tornasse ma so che nn sara’ possibile e la pena e’ tanta….Stefania.

  11. stefania 6 gennaio 2014 at 10:10 pm - Reply

    non sono pentita di averla adottata , NN LO SARO’ MAI .L’UNICO RIMPIANTO E’ CHE SE NE SIA ANDATA COSI’ PRESTO…HO TANTI RICORDI DI LEI TANTE PICCOLE COSE CHE NN ME LA FARANNO MAI DIMENTICARE .Stefania.

    • IoLibero 7 gennaio 2014 at 1:14 pm - Reply

      Ciao Stefania, leggiamo ora le tue notizie, purtroppo di quelle che si vorrebbe non ricevere mai. Immaginiamo il tuo dolore e ti siamo vicini. Se avrai voglia di sfogarti e di raccontarci cosa è successo noi siamo qui. Nel frattempo avvertiamo la sua volontaria di riferimento che ne sarà, come te, distrutta. Un abbraccio forte, Simona per AVCPP

  12. stefania 7 gennaio 2014 at 2:32 pm - Reply

    Avevo gia scritto altri messaggi , appena ne sono stata in grado , perché credevo che scrivere mi avrebbe aiutato nn a dimenticarla ma a metabolizzare la perdita …ma nn e’ cosi….Lulu’ se n’e’ andata il 22 ottobre dopo un mese e tre settimane che era con noi L’hanno investita sotto i miei occhi , le sono passati sopra e lei nn ha emesso neanche un gemito ,si e’ rialzata ha corso e poi si è accasciata e nonostante la corsa dal veterinario …niente emorragia interna ,io credo sia morta subito , non aveva un segno niente solo un filo di sangue che le usciva dalla bocca…. nn ho potuto fare altro che metterla in una scatola e portarla a Muratella, l’avevo registrata solo una settimana prima….La volontaria lo sa gia , se è Sabrina perché mi ha telefonato… credo lo stesso giorno o il giorno dopo …Io continuo a ripetermi che se quel giorno avessi fatto un’altra strada , se le avessi comprato la pettorina , cosa che volevo fare,come anche farle,il bagno , spazzolarla, metterle antiparassitario, tagliarle le unghie che aveva molto lunghe…..ma aspettavo a fare queste cose , soprattutto le ultime , perché volevo che si ambientasse che si rilassasse….. pensavo che c’era tempo e invece….Non riesco ancora a passare x quella maledetta strada , vorrei anche andare via di qua , ma certo nn sara questo che me la fara dimenticare ..perche’ Lulu’ era veramente unica ! Stefania.

  13. IoLibero 7 gennaio 2014 at 7:27 pm - Reply

    Ciao Stefania, forse hai scritto altri messaggi su altri siti, non sul nostro. Veniamo a conoscenza di questa tragica perdita solo ora. No, non pensiamo a Sabrina. La sua volontaria è ed è sempre stata Alessandra, che vedi con lei in foto. Oggi abbiamo cercato di contattarla per avvertirla ma non so se lei sapessi o meno. un racconto terribile, come terribili devono essere stati quei momenti. Un evento che non auguro al mio peggior nemico. mi spiace veramente tanto. scusami se non riesco ad aggiungere altro ma devo trovare ancora il tempo di realizzare, piccola Lisa…. un abbraccio simona

  14. stefania 7 gennaio 2014 at 10:26 pm - Reply

    Già ,grazie…. Cmq il sito era questo ne sono sicura …devo averli scritti non subito dopo l’accaduto ma dopo un po’, forse a novembre , ma non apparivano; ho pensato che prima dovessero essere letti ,insomma che nn tutti i mess. automaticamente vegano immessi….cmq x me è stato un modo x poter rendermi conto che Lulu’ , io l’avevo chiamata cosi , nn c’era più… nella realtà ,perché x me c’è e ci sara’ sempre .

    • IoLibero 7 gennaio 2014 at 10:48 pm - Reply

      che grande tristezza… peccato che la connessione internet abbia fatto cilecca e non abbia permesso l’effettivo caricamento dei tuoi post… ma questo non ha importanza. Ci tenevamo che lo sapesse Alessandra e si, lei ne era informata da tempo, lo ha saputo subito dall’Ufficio Adozioni che, preso dalle mille impegnative cose di ogni giorno, non ha pensato di trasferirci l’informazione… comunque saperlo subito non avrebbe cambiato il grande dolore… cara Stefania, che tragedia… capiamo benissimo come tu possa sentirti… coraggio…

  15. stefania 10 gennaio 2014 at 12:19 am - Reply

    Si credo che potete capirlo…. perché Lulu’ ha passato piu’ tempo in canile che fuori…. ma quelle pche ,piccole cose che ha fatto qui con noi , con Rex con cui giocava; la sua vita “notturna” perché lei viveva un po’ anche di notte nel senso che a volte mangiava e beveva solo la sera, era una sua scelta, e noi nn l’abbiamo mai forzata a fare nulla se nn forse ad uscire che era una cosa che lei nn voleva fare, pero’ sempre con dolcezza usciva quasi sempre con me ….ed era molto bello e rilassante xke eravamo in poco tempo entrate quasi in simbiosi …mi manca tanto…. Io sono una persona coraggiosa , ma nn credo che basti questo x superare un dolore. Cmq ti ringrazio. Ho delle foto di Lulu’ che gioca con Rex, nn ho fatto in tempo a metterle e francamente adesso che lei è morta le tengo x me. Stefania.

Leave A Comment