Oggi ho visto la felicità negli occhi di esseri indifesi ed in quel momento la felicità di Sem, Alba e Ask è diventata la mia

Home/Oggi ho visto la felicità negli occhi di esseri indifesi ed in quel momento la felicità di Sem, Alba e Ask è diventata la mia

ALBA

SEM

ASK

La felicità ……….negli occhi di 3 cani………in particolare di due che per tutta la vita non hanno mai goduto di un  minuto di libertà. Di un raggio di sole. Di un briciolo di affetto.

Da sabato 5 novembre 2011, la vita di questi cani è cambiata e cambierà ancora di più nei prossimi giorni, e le loro scondizolate, i loro sorrisi, la loro voglia di seguire persone e di ricevere carezze la dice molto lunga.

Oggi ho visto la felicità negli occhi di esseri indifesi e teneri ed in un quel momento quella felicità è diventata la mia.

Questa è la storia di Ask, Sem, e Alba. E della signora Luisa che, circa 40 giorni ha detto: voglio adottare degli sfigatoni….

Grazie Luisa, il suo cuore è immenso.

Federica e Manuela

Domani. domenica 13 novembre 2011. Federica e Manuela, volontaria ed addetta Adozioni AVCPP, si metteranno in viaggio con Alba, Sem e Ask ed incontreranno la signora Luisa che ha promesso a questi tre cani la libertà

ECCO LA STORIA DI ASK, SEM E ALBA – Ask, Sem e Alba sono 3 cani di circa dieci anni di età. Chiusi da tutta la vita all’interno di un canile privato convenzionato dove la visibilità degli animali in cerca di adozione è molto condizionata dall’assenza di un orario di apertura al pubblico e dalla scarsa presenza di volontari.

Il 2 ottobre ultimo scorso, la signora Luisa ha fatto sapere di avere la possibilità di prendere in adozione dei cani “sfigatoni” che necessitavano di uscire dal canile.

La ricerca dell’Ufficio Adozioni AVCPP si è indirizzata subito, molto professionalmente, verso due-tre cani ospitati nel canile privato convenzionato che potessero avere le caratteristiche richieste: decisamente adulti, in buone condizioni di salute in modo da permettere loro di godere appieno della possibilità di adozione che veniva loro offerta (liberi all’interno di un rifugio),  e socievoli sia tra di loro che con gli altri cani, visto l’alto grado di libertà che avranno all’interno della pensione che li ospiterà per il resto della loro vita.  E gli “sfigatoni” sono stati trovati e scelti, tirandoli fuori da un canile privato convenzionato dove purtroppo la loro visibilità ed il loro contatto con i volontari è molto scarso.

Esaurita la parte burocratica, finalmente sabato 5 novembre u.s. AVCPP è riuscita a trasferirli tutti e tre nel canile comunale Muratella dove, inseriti in un grande recinto, sono iniziate le osservazioni da parte degli educatori del canile. Nessuno di loro si conosceva, vivevano tutti in gabbie separate,  e quindi un margine di rischio poteva esserci. In più Sem andava sterilizzato e anche questo complicava leggermente lo scenario. Ed invece tutto è andato per il  meglio, come se l’aver condiviso lo stesso triste destino per così tanti anni li abbia guidati d’intuito ad una solidarietà e socievolezza innata!

Buona e lunga vita a Ask, Alba e Sem. Grazie Luisa.

P.S. Ora abbiamo il compagno di Alba, Sun un cane tipo San Bernardo anziano, e la compagna di Sem, una femminuccia meticcia di taglia media color fulvo, da liberare ancora… ma questa è un’altra storia che speriamo qualcuno dei nostri lettori voglia raccogliere per aiutarci ad aiutarli…  Sono rimasti soli… e noi vogliamo pensare anche a loro…

2011-11-13T17:24:09+00:00 12 novembre 2011|1 Comment

One Comment

  1. Maria Pia 14 novembre 2011 at 2:20 pm - Reply

    l’emozione che si legge negli sguardi riconoscenti di questi cani che non hanno conosciuto altro se non la reclusione è immensa, indescrivibile! grazie a tutte le persone che si sono impegnate per realizzare questo meraviglioso sogno!

Leave A Comment