Germana con Mapo, nel Rifugio Ponte Marconi ex Cinodromo

Home/Germana con Mapo, nel Rifugio Ponte Marconi ex Cinodromo

Sila non c’è più da 4 anni, quella specie di “diffidenza” nei confronti dei cani mi è passata, ho bisogno di toccarli, accarezzarli, guardarli negli occhi, ho bisogno di un contatto fisico.
La parte “tattile” del mio io chiede di venire fuori.
Il mio è un lavoro intellettuale, i miei rapporti di vita sono solo con adulti: devo ripescare la mia sfaccettatura ludica, ho bisogno di giocare un po’, e di emozionarmi.
La mia vita ultimamente è così cambiata, non c’è più tempo per un cane in casa, eppure devo trovare il modo di averne almeno un pò… Il tempo per un’adozione a distanza si trova.
Mapo lo abbiamo scelto in foto, per me uno valeva l’altro, tanto sono loro che ti scelgono, sempre. Se non c’è feeling non si avvicinano.
Ogni volta che vengo a prenderlo non si dimentica mai di farmi capire che sta lì, pronto per essere adottato, aspetta solo una nostra decisione, con la pazienza di cui solo i cani intelligenti sono capaci. Si mette a pancia all’aria, vuole solo carezze, ci riempie di baci, ride, fa storie per rientrare in gabbia, infila il muso tra di noi se ci vede abbracciati. Come fai a non tenerne conto?
Germana

E il 9 gennaio 2010 Germana ha adottato Mapo!

2013-01-20T00:18:48+00:00 25 agosto 2010|0 Comments

Leave A Comment