FUORI DALLE GABBIE! Clelia: una bellezza senza tempo, 2^ premio “baffino bianco”. Tutte le sue foto ed i VIDEO per cercarle una casa…

Home/FUORI DALLE GABBIE! Clelia: una bellezza senza tempo, 2^ premio “baffino bianco”. Tutte le sue foto ed i VIDEO per cercarle una casa…

AGGIORNAMENTO al 10 giugno 2012 – Ecco le prime foto di Clelia a casa… che bella vita! e il suo sguardo è come quello di Alice nel paese delle meraviglie… grazie Monicaaaaaaa!

AGGIORNAMENTO all’8 giugno 2012 – Da oggi Clelia è libera. Monica le ha voluto fare questo regalo immenso e l’ha portata via con sè. E noi siamo tanto felici anche perchè Monica sarà una nostra nuova volontaria e quindi Clelia rimane in famiglia! grazie di cuore Monica. Miglior modo di entrare a far parte della nostra squadra non potevi trovare…. grazie…

AGGIORNAMENTO al 19  febbraio 2012 –  Moon River, Roma. Cronaca di un premio meritato. Due occhioni dolcissimi incorniciati da un pelo soffice arancio: Clelia avanza sul “red carpet” sinuosa ed elegante, ai lati tanti fratelli pelosi a cui dispensa sguardi distratti. Perfetta al passo, parallela alla gamba dell’accompagnatore. Un colpo al cuore e alla vista della giuria, Clelia vince il 2° posto all’esposizione cinofila “Archeologia a 4 zampe”, categoria meticci over 8.

 

Clelia, dolce Clelia, lo avresti mai detto che a 10 anni avresti portato in canile una bella coppa dorata per così tanta bellezza nell’aspetto e nel carattere che la natura ti ha donato? Felicità ed applausi. Ma al di là del bel pomeriggio trascorso fuori dal box, Clelia avrebbe certamente gradito di più di tornarsene dentro ad una famiglia, in una calda cuccia. Clelia non ha dimenticato nulla dei suoi primi 4 anni vissuti in una casa: calma ed equilibrata, ligia agli orari per poter fare i suoi bisogni, paziente e dolcissima, Clelia cerca le coccole che un giorno le sono venute improvvisamente a mancare.

Nella vita molti di noi hanno ed hanno avuto la gioia e l’impegno di avere molti cani. Non è facile, spesso, educarli a misura del nostro ritmo, si va avanti cercando di educarli ed  migliorarci nel rapporto con loro. Ma Clelia no. Clelia è incredibilmente educata, perfetta, fa strano ma è così. Ci chiediamo sempre come è possibile che un bel cane adulto da 6 anni in canile ci sappia accompagnare nelle passeggiate di città e nei momenti trascorsi nelle nostre case per brevi uscite in modo così esemplare.
 
 
 

E dei nostri fortunati cani, così come quelli che Clelia ha incontrato alla gara cinofila, nessuno ha così tanto bisogno di essere amato. Clelia è una fonte infinita di amore. Dolcezza da dispensare da troppo tempo. Mite creatura di non più giovane età ma che di salute scoppia. Clelia, bella Clelia, abbiamo per te un grande progetto: trovarti una casa. Per tutti gli anni che verranno e perché tu possa donare tutto l’affetto che hai e rendere felice l’angelo umano che ti porterà fuori dal box. Ecco il bel servizio che le abbiamo dedicato.

 

 
 
AGGIORNAMENTO al 21 dicembre 2011: Clelia è stata ospite ad UnoMattina. Le chiamate per lei sono fioccate ma purtroppo l’adozione non si è concretizzata e la bella Clelia è ancora in attesa di incontrare il suo angelo. Eccola in tutta la sua saggia bellezza!
 
 

 
 
AGGIORNAMENTO al 21 dicembre 2011 h. 13.00 – Giovanna, volontaria AVCPP del rifugio Ponte Marconi ha visto la trasmissione e ci scrive:  Ciao, stamane ho seguito la trasmissione su Rai Uno dove tra i protagonisti c’erano la nostra Diana e la piccola Clelia. Che dire?  Diana è stata stupenda e Clelia una vera signora, discreta ed educata.  Alle 10,35 hanno comunicato che qualche telefonata per la nostra pelosetta c’era e noi le auguriamo tutto il bene possibile. Un grande abbraccio a Diana.”. Grazie Giovanna per la testimonianza in real time!
 
AGGIORNAMENTO al 21 dicembre 2011 – Mercoledì 21 dicembre 2011, dalle ore 10 alle ore 10.50, Clelia sarà ospite della trasmissione Rai “Uno Mattina”. Verrà condotta da Diana, volontaria AVCPP del rifugio, che ben conosce Diana avendola non solo portata in passeggiata fuori dal canile ma anche nel suo appartamento in compagnia con i suoi cani di famiglia. Speriamo che qualche cittadino e qualche famiglia, vedendo questa splendida cagnolina in tv, possa innamorarsi di lei e della sua dolcezza. Grazie a Diana, per quanto sta facendo per la bella Clelia. E buona fortuna!
ECCO LA STORIA DI CLELIA – Vi presentiamo Clelia, una “cana” – come le chiamiamo noi dei canili – splendida, meticcia, che nonostante l’età si presenta molto ben proporzionata.
Il suo pelo è arancio striato, lungo e morbido. Nonostante la vita di canile non le garantisca una regolare toelettatura, è pulito ed ordinato. Le orecchie, deliziose, sono piccole e cadenti sul capo, e quando Clelia è rilassata (quasi sempre) queste ricadono nel pelo soffice della testa.
La coda è importante e ben attaccata al posteriore, ricorda molto nella linea un husky. Il musetto è imbiancato non tanto dall’età ma dalla particolare bi-colorazione del corpo che la vede arancio sul manto e bianca sul muso e nella parte sottostante.
 
Clelia è stata sicuramente un’ottimo cane da compagnia, cresciuta in una casa ed educata alla vita in un contesto familiare.
Purtroppo, poi, uno sfratto repentino, con tutti i gravi problemi che può comportare, segna per la bella Clelia il triste ingresso al canile all’età di circa 4 anni. Noi volontari che la conosciamo, possiamo testimoniare quanto sia mansueta e felice di ricevere carezze, anche quando la si fa uscire dal box insieme al suo compagno Orazio, nell’area ricreativa dove ogni cane in genere passa i primi 5/10 minuti a correre ed annusare ovunque. Clelia dopo pochissimi minuti dedicati ai sui bisogni, ti viene subito incontro, desiderosa di instaurare un contatto fatto di coccole, le tenerezze che probabilmente da 6 anni a questa parte non ha dimenticato.
 
 
Durante il progetto del rifugio, “Io cane di canile a spasso per Roma“, nel quale testiamo gli ospiti del canile all’esterno, nella piena realtà cittadina offrendo loro anche una buona occasione per passare diverse ore all’aria aperta, Clelia è stata perfetta!
Lei sale nel baule dell’auto appena lo si apre. Non è cosa facile per molti dei nostri cani, Clelia lo deve aver fatto molte volte quando era ancora un cane di famiglia. Come sale, scende alla perfezione, senza scoporsi più di tanto.
 Cammina in armonia con l’accompagnatore, anche lungo tratti di strada pieni di persone seguendo fedelmente il percorso propostole. Abbiamo sostato in un bar, con Clelia tranquillissima sotto al bancone in paziente attesa di riprendere la passeggiata. Non ha mostrato alcun timore innanzi ad un cartellone pubblicitario, luminoso ed in movimento, del sottopasso metro B di S. Paolo – generalmente passiamo lì sotto proprio per osservare la reazione davanti a questo famigerato cartellone luminoso a scorrimento automatico che generalmente è test per valutare il grado di tolleranza verso l’ignoto mondo fuori al canile .
 

 

Portata poi a casa, la bella Clelia ha familiarizzato con i cani di famiglia, senza risultare invadente anche se si è dolcemente imposta per ricevere le affettuosità. Si è quindi piacevolmente rilassata ai piedi del divano aspettando le coccole che sono subito arrivate a profusione.

 

Ha atteso l’uscita in giardino per fare i suoi bisogni, quindi anche questo ci fa pensare ad un cane già abituato in precedenza ai ritmi di una vita in appartamento. E’ molto calma, bisognosa di un punto di riferimento umano che possa darle l’affetto ed il rispetto che attende da tanto, troppo tempo.
Ideale se “figlia” unica o se accolta da una famiglia con esperienza di cani che possa gestire la sua pacata ma sempre presente ricerca d’affetto e d’amore (la testimonianza è di Diana, volontaria AVCPP del rifugio Ponte Marconi)

Clelia e tutti i nonni del canile non hanno ancora perso le speranze: stanno aspettando la loro ultima occasione… Vieni a conoscerli…

Adottare, amare e accompagnare un nonno nell’ultimo tratto di una vita che è stata un po’ avara è un gesto d’amore immenso… E i nonni, nella loro estrema saggezza, sanno capirlo… Basta guardarli negli occhi per captare tutta la loro riconoscenza!

Associazione Volontari Canile di Porta Portese

https://www.iolibero.org/

CLELIA, matricola 147 / 05, vi aspetta al:

CANILE COMUNALE PONTE MARCONI (Ex Cinodromo)
Lungotevere Dante, 500, Roma
Dal lun al ven dalle h. 10 alle h. 16
Il sabato dalle h. 10 alle h. 13
Cell. Adozioni 3493686973

adozioni@iolibero.org

centralino del canile Ponte Marconi ex Cinodromo 06 5570199

 

2012-09-20T15:01:21+00:00 23 agosto 2012|15 Comments

15 Comments

  1. Maria Pia 21 dicembre 2011 at 4:19 pm - Reply

    Forza Clelia! non ho ancora potuto vedere il servizio ma sono certa che avrai fatto una “figura” bellissima! Con l’amorevole ala protettrice di “zia” Diana, poi…
    tengo le dita incrociate per te! grazie a tutti i volontari del cinodromo per il loro immenso, impareggiabile e costante impegno!

  2. Laura 21 dicembre 2011 at 4:35 pm - Reply

    Clelia è un cane dolcissimo, mai invadente, sempre equilibrata. Ha uno sguardo dolce, si vede che è tranquilla e aspetta solo che qualcuno se ne accorga e trovi un posto nel suo cuore per lei. Dolcissima Clelia che sia un buon natale anche per te!!!

  3. eleonora 21 dicembre 2011 at 6:39 pm - Reply

    speriamo bene per la dolce Clelia!! che una di queste telefonate sia quella giusta!!!! la tv è una enorme opportunità per i canetti di canile, sarebbe bello che ci fosse data la possibilità di portarli più spesso, magari in rubriche apposite, sarebbe un sogno!!! quanti cani che troverebbero casa!! e poi io credo che sia un vantaggio anche per le tv, gli animali fanno audience!! 🙂

  4. fiorella 21 dicembre 2011 at 9:05 pm - Reply

    l’ho vista, è stata buona, composta, proprio una brava cagnolona.
    incrociamo le zampe, tutti quanti facciamo il tifo per la dolce clelia, la compagnuccia di orazio….

  5. eleonora 23 dicembre 2011 at 11:52 pm - Reply

    clelia sei molto telegenica!!! bellissima e bravissima, io ti ho conosciuto e coccolato anche in canile, sei fantastica!!! una piccola lamentela però devo farla: a parole i conduttori spingevano più per l’adozione di Clelia, ma in realtà il regista ha ripreso quasi sempre i cuccioli e la loro mamma, a clelia hanno fatto poche inquadrature e per di più la riprendevano da dietro la teca con i conigli, non si vedeva molto bene quanto è bella!!! potevano decisamente fare di meglio per sponsorizzarla!!! speriamo che queste poche immagini siano bastate a fare breccia nel cuore giusto…forza clelia!!!!

  6. Alessandra 22 febbraio 2012 at 12:12 am - Reply

    Dolce Clelia, chi ti conosce e ti ama ha già raccontato tutto di te. Ora tocca a qualcuno che non ti conosce decidere di dare una svolta alla tua vita per dare una svolta alla propria, perché un’anima come te è un dono del cielo e non si può sprecare. Ti voglio bene.

  7. […] ritorno delle temperature miti, oggi Minù è rientrata al Rifugio Vitinia Ex Poverello, […] La bella Clelia: una bellezza senza tempo, 2^ premio “baffino bianco” Moon River di Roma… […]

  8. admin 8 giugno 2012 at 11:03 pm - Reply

    FINALMENTE LIBERA! Grazie Monica!

  9. eleonora 8 giugno 2012 at 11:14 pm - Reply

    che bellissimo gesto, complimenti di cuore! e benvenuta tra noi, monica!!! grazie grazie grazieeeeeeeee

  10. Silvia L. 9 giugno 2012 at 11:40 am - Reply

    Grande!!
    che bello sapere fuori anche la dolce Clelia!!!
    Ora facciamo il tifo per orazio!

  11. Maria Pia 10 giugno 2012 at 9:04 am - Reply

    Grazie Monica! mi sono commossa! Buona vita Clelia!

  12. marisa 11 giugno 2012 at 2:49 pm - Reply

    ma che bel video!!!!!grande Clelia finalmente hai la libertà che tutti aspettavamo….ciao cara amica rossa!

  13. pino 10 gennaio 2013 at 5:20 pm - Reply

    e’ vero clelia e’ una bellezza senza tempo,tutta dolcezza,ci mancherai piccola,ciao.

Leave A Comment