AVCPP collabora alla campagna Legambiente contro i maltrattamenti degli animali: Vengo via con te

Home/AVCPP collabora alla campagna Legambiente contro i maltrattamenti degli animali: Vengo via con te

1545689_692011527497625_380199529_n

ANIMALI, al via la campagna di Legambiente contro i maltrattamenti
Insieme ai cittadini una battaglia contro crudeltà e illegalità

Contro abbandoni, maltrattamenti e illegalità a danno degli animali, Legambiente lancia la nuova campagna “Vengo via con te!”. L’associazione mette a disposizione i propri avvocati, esperti e volontari, presenti in tutta Italia, per dare supporto a chi voglia difendere gli animali da violenze e crudeltà.
“Diamo il via oggi, nel giorno dedicato a Sant’Antonio, protettore degli animali, a questa nostra nuova iniziativa – dichiara Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente – per combattere chi lucra sulla pelle degli animali. Raccoglieremo le segnalazioni dei cittadini, che saranno i protagonisti di questa battaglia, e con loro cercheremo le soluzioni utili contro i maltrattamenti”.
“Vengo via con te!” prende il via dalla vicenda dei beagle liberati quasi due anni fa dall’allevamento di Green Hill, oggi conclusa nel migliore dei modi. I 3.000 cani sono tutti presso le famiglie che li hanno adottati grazie all’intervento di Legambiente e Lav che hanno gestito la difficile fase di affido, dopo la liberazione decisa dalla magistratura su esposto di Legambiente. Tutto è andato al meglio grazie al costante lavoro di decine di volontari ed esperti legali.
La campagna ha obiettivi concreti e urgenti: vincere ora la sfida giudiziaria contro Green Hill, offrire voce e supporto ai cittadini che denunciano casi di maltrattamento, dare casa agli animali oggetto di sequestro da parte delle Forze di polizia, ottenere dalle Istituzioni anagrafi nazionali efficienti per cani, gatti e cavalli, far capire l’urgenza di sterilizzare cani e gatti per ridurre sensibilmente la sofferenza dei troppi cuccioli che, in un modo o nell’altro, finiscono per vivere una vita fatta solo di stenti e, soprattutto, contrastare il più possibile l’illegalità e le ecomafie che lucrano sulla pelle degli animali.
Legambiente lancia questa nuova sfida avvalendosi della sua ramificata struttura territoriale e di una rete di collaborazioni con alcune delle migliori esperienze italiane: Italian Horse Protection Association, specializzata nel recupero di cavalli, Il Rifugio degli Asinelli, che accoglie decine di asinelli maltrattati, e l’Associazione Volontari Canile di Porta Portese esperta nella gestione e adozione di migliaia di cani abbandonati.
Hai telefonato per salvare un animale abbandonato e nessuno è intervenuto? Hai notato movimenti di cuccioli di non chiara provenienza e vuoi che sia fatta luce? Saresti disposto ad ospitare un animale e non sai come fare? Hai visto fare violenza su un animale e vuoi che gli autori vengano perseguiti? Hai dubbi sulle condizioni in cui è tenuto un animale? Puoi fare la tua segnalazione partendo da questa pagina

http://www.legambiente.it/sos-animali

Oppure inviare una mail a

sosanimali@legambiente.it


2014-01-17T17:16:07+00:00 17 gennaio 2014|0 Comments

Leave A Comment