Alfa, attore a teatro

Home/Alfa, attore a teatro

Alfa in una foto del 2004

Prima di essere adottato, Alfa è stato protagonista, nell’autunno del 2004, di una importante piece teatrale svoltasi a Roma, al teatro Palladium, insieme ad altri 9 cani provenienti dal sequestro del canile privato romano sequestrato per maltrattamento il 19 gennaio 2002.

METTI UNA SERA … A TEATRO CON FIDO
E 10 CANI DI CASA LUCA IN CERCA DI ADOZIONE

 Una performance teatrale innovativa, con i cani del canile Casa Luca protagonisti

Attori e cani. Insieme. Su di un palcoscenico e in platea. Dello spettacolo organizzato a Roma dal Romaeuropa Festival e dall’Istituto Polacco di Cultura, si continuerà a parlare ancora a lungo…

 Sul palco, l’attrice e regista polacca Katarzyna Kozyra nei panni di Lou Salomé e due attori vestiti da cani, che hanno indossato delle maschere con le fattezze di Rilke e Nietzsche.

In platea, dieci cani del Canile Casa Luca che hanno recitato interagendo con gli attori e, indossando la bandana “Cerco casa”,  hanno promosso  la campagna adozione del Comune di Roma

Fra il pubblico, un gruppo di cani con i loro proprietari, spettatori della serata.

Cornice della serata, il Teatro Palladium, storico teatro della Garbatella recentemente ristrutturato.

Contesto artistico, una pièce nella quale le azioni sul palcoscenico e in platea hanno fatto parte della stessa performance.

“Teatro di Cane _ Lou Salomè a Roma”  è un progetto multimediale che unisce differenti forme di arte visiva, musica e performance, con il quale Katarzyna Kozyra (nata nel 1963 a Varsavia, dove ha studiato all’Accademia di Belle Arti, oggi vive e lavora a Varsavia, Berlino e Trento) prosegue la sua indagine sulle tematiche dell’identità e della trasformazione.

In questo caso, l’oggetto della sua indagine sono le figure storiche degli artisti Lou Salomè, Rilke e Nietzsche e la forte influenza che la personalità di Lou Salomè ha avuto sulle idee dei due filosofi.

Lo spettacolo è iniziato con la proiezione di “Katarzyna nei panni di Lou Salomé”, un filmato che mostra Lou Salomé, Rilke e Nietzsche a passeggio per i più importanti siti turistici di Roma. Il video si è concluso con una sorta di prolungamento dell’azione in teatro: Katarzyna / Lou Salomé, camminando sul palcoscenico e in platea, ha iniziato l’addestramento di Rilke e Nietzsche, tenendoli al guinzaglio, rivolgendosi al pubblico in platea e creando un’interazione con i cani del canile Casa Luca, seduti insieme alle volontarie nel corridoio centrale della platea.

Rilke e Nietzsche camminavano come veri quadrupedi e obbedivano agli ordini che venivano loro impartiti da Katarzyna / Lou, ordini che fanno parte dei comportamenti di routine tra i proprietari dei cani e i loro amici a quattro zampe. 

Contemporaneamente, in platea, dei camerieri giravano tra il pubblico con dei vassoi di biscottini per cani e dolci. I cani del canile sono stati eccezionali, golosissimi delle leccornie che venivano loro offerte e curiosi del contesto in cui si trovavano. Nessuno di loro ha abbaiato, si è spaventato o ha reagito con difficoltà al rapporto con gli altri animali e con le persone.

Gli altri spettatori erano liberi di alzarsi, portare fuori i loro cani e rientrare.

L’azione sul palcoscenico e in platea hanno fatto parte della stessa performance. Dei cameramen si aggiravano tra il pubblico per catturare immagini live dei cani – spettatori.
L’AVCPP, Associazione Volontari Canile di Porta Portese ha accolto con entusiasmo l’invito di Romaeuropa Festival a partecipare attivamente all’evento per sottolineare lo stato di sovraffollamento dei canili della città e la necessità di sensibilizzare i romani al problema.

“Cerco casa” è infatti il messaggio che i cani di Casa Luca (canile ora affidato al Comune di Roma e gestito dall’AVCPP, insieme al Canile della Muratella, al rifugio ex-cinodromo e ad altre strutture cittadine) hanno voluto  trasmettere agli spettatori e a tutti i romani.
Un evento in cui cultura ed impegno sociale si sono fusi perfettamente, alla luce di un rapporto più stretto tra uomini e animali.

2010-08-27T16:30:42+00:00 27 agosto 2010|0 Comments

Leave A Comment