Adotta un nonno a 4 zampe! Ecco a voi la fantastica degenza del rifugio Vitinia ex Poverello

Home/Adotta un nonno a 4 zampe! Ecco a voi la fantastica degenza del rifugio Vitinia ex Poverello

AGGIORNAMENTO al 10 marzo 2012 – Nuovi vecchietti e nuovi malatini. Tutti sereni ed amati. Un pensiero colmo di amore e riconoscenza a quelli che non ci sono più. Una carezza ai nuovi entrati, sorridenti e felici. Liberi ed amati. Come in una casa.

AGGIORNAMENTO al 1 novembre 2011 – Molti dei nostri vecchietti non ci sono più, altri vecchietti sono entrati in questo spazio di pace dove cagnolini ormai di 14-15 anni di età, quasi tutti passati in canile o arrivati in canile dopo una passato di maltrattamento e di abbandono, possono godersi pappe cucinate  appositamente per loro, coccole, comodità e libertà, in un ambiente dove il rapporto con gli operatori ed i volontari di sempre, quelli che loro conoscono dal 2002 e che rappresentano casa e famiglia, è continuo e molto ravvicinato.

Elvira e Paola controllano se la pasta per i cani è “scotta” al punto giusto…

Questa  è una storia fatta di persone. E di cani. Una storia di rispetto e di amore. Una storia che esclude cattiverie, gelosie, invidie e pazzie. Che lasciamo a chi sta fuori dal rifugio. E nel quale mai entrerà.

ECCO LA STORIA DELLA FANTASTICA DEGENZA DEL RIFUGIO VITINIA EX POVERELLO – Avete mai visto tanti nonni tutti insieme? Al canile comunale Vitinia ex Poverello si puo’ ed eccoli qui i nostri campioni, allegri e felici, sbracati al sole nel giardino di ingresso, o al pulito e al fresco sui loro materassini, o in un container con aria condizionata e riscaldamento ed un cortile privato recintato,  in una solare armonia dove maschi e femmine, cani di carattere e tranquilli bonaccioni convivono sereni ma sempre alla ricerca attenta di una felice adozione!

Avete mai pensato ad adottare “un nonno a quattro zampe”? E’ una esperienza bellissima, fatta di riconoscenza e tanto amore. Avere un nonno in casa significa godere dei suoi occhi riconoscenti e felici, del suo sorriso perennemente stampato sul muso, della sua voglia di scoprire il mondo dopo una esistenza intera passata al chiuso di una gabbia. E vi stupirete nello scoprire in lui tanto rispetto per la vostra casa e tanta consapevolezza e riconoscenza.

Questi nonni, e molti altri, vi aspettano e noi aspettiamo voi! Di ognuno di loro,anche di quelli che hanno vissuto per mesi nella degenza e poi l’hanno lasciata, potrete leggere la storia facendo click nel link:

PASQUALE

https://www.iolibero.org/2012/02/15/pasquale-la-sua-ultima-speranza-sei-tu-che-leggi-questo-appello/

PINUCCIA

https://www.iolibero.org/2012/01/30/pinucciarosalinda-piccina-vispa-e-golosa/

CIAO BOROTALCO

https://www.iolibero.org/2012/02/14/matr-34211-abbandonato-in-canile-simil-volpino-bianco-anziano-macchie-beige/

ADOTTATA DERMY

https://www.iolibero.org/2012/03/21/dermy-pastore-tedesco-rottamato-perche-difettato/

CIAO MINU

https://www.iolibero.org/2012/02/23/matr-56611-femmina-nero-focata-da-via-borgo-ticino-zona-casalotti/

ARTU’

https://www.iolibero.org/2012/01/29/artu-dallo-sguardo-triste-non-vogliamo-vederlo-rassegnato/

PRINCIPESSA

https://www.iolibero.org/2011/10/27/principessa-una-zolletta-di-zucchero/

ADOTTATO MIELE

https://www.iolibero.org/2012/05/29/miele-un-husky-con-due-occhi-color-nocciola-veramente-belli/

ADOTTATO RAGU’ (che Rosaria chiama SUGO…)

https://www.iolibero.org/2012/01/21/ragu-piccolo-ma-di-carattere/

CIAO ARAMIS

https://www.iolibero.org/2011/06/29/aramis-una-vera-adozione-del-cuore/

CIAO NOTTE

https://www.iolibero.org/2011/10/12/notte-tanta-paura-ma-ormai-tutto-e-solo-un-lontano-ricordo/

INDIO

https://www.iolibero.org/2011/01/02/indio-un-bellissimo-meticcio-con-le-efelidi-sul-muso/

ARGO ADOTTATO!

https://www.iolibero.org/2011/06/14/argo-14-anni-di-vita-in-5-canili-diversi-un-record/

CIAO TRIS

https://www.iolibero.org/2011/12/12/tris-piccola-taglia-quasi-un-bozzolo/

CIAO TOMMY

https://www.iolibero.org/2011/07/06/tommy-aveva-un-anno-e-venne-legato-fuori-dal-canile/

CIAO OLIVIA

https://www.iolibero.org/2011/04/05/olivia-come-si-puo-abbandonarti-a-12-anni-malata-e-ipovedente/

CIAO NAPO, ORSO CAPO

https://www.iolibero.org/2011/03/25/napo-per-13-anni-randagio-ora-chiuso-in-canile-con-la-sua-vecchiaia/

CIAO PISOLO

 https://www.iolibero.org/2011/10/14/pisolo-dal-tumore-alla-milza-ti-abbiamo-salvato-dalla-vecchiaia-solo-una-famiglia-ti-puo-salvare/

LEON, ADOTTATO E DOPO 3 GIORNI CEDUTO

https://www.iolibero.org/2011/06/08/leon-quanta-fatica-per-essere-quello-che-sei-oggi-non-ci-faremo-fermare-da-un-tumore/

CIAO  OBELIX

https://www.iolibero.org/2011/06/17/obelix-grande-taglia-e-grande-cuore/

CIAO EMMA

https://www.iolibero.org/2011/07/27/emma/

 

2012-05-29T18:49:07+00:00 10 marzo 2012|2 Comments

2 Comments

  1. cesarina 13 marzo 2011 at 8:16 pm - Reply

    A volte sentire le esperienze degli altri può aprire nuovi orizzonti e, nel mio piccolo, ci tengo a dire che bellissima esperienza è stata adottare Gretel, vecchietta dell’ex-Poverello di Vitinia, con diversi acciacchi: sono due mesi che siamo insieme e continuo a ringraziare ogni giorno per averla incontrata. Io ho altri pelosetti, ho avuto anche cuccioli, e tutto è stato bellissimo. Però l’esperienza di un nonnino è straordinaria. Gretel è spiritosa, combina anche i suoi guai, come è giusto che sia, è affettuosissima, cerca coccole e ne fa, è tranquilla ma si diverte a stuzzicare gli altri, ti guarda negli occhi e ti comunica una pace e una gioia difficili da provare. Ripeterei questa esperienza in qualsiasi momento. Forse si passerà poco tempo con un nonnetto, ma ogni momento sarà stato, un domani, prezioso e indimenticabile, pieno di amore e di allegria.

  2. admin 13 marzo 2011 at 8:47 pm - Reply

    Ciao Cesarina, che belle e che “vere” parole! Ho aggiornato la storia di Gretel con le foto che ieri Giampiero e Giovanna hanno fatto da te! Ecco il link

    https://www.iolibero.org/2011/01/17/gretel-meriti-di-piu-di-quello-che-la-vita-ti-ha-riservato/

    Guardandole bene, ti accorgerai che Gretel, prima del tuo arrivo, era una di quelle vecchiette che stavano proprio in questa degenza, tranquilla in mezzo a tutti gli altri! Ma guardandole bene ti accorgerai anche di come sia cambiata, nel giro di appena due mesi, da quando ce l’hai tu! E’ ingrassata, ha messo su un bellissimo pelo ed ha abbandonato quell’aria da vecchietta malaticcia che aveva da noi in canile. Proprio vero che l’amore e la libertà fanno miracoli! Grazie Cesarina, di tutto, e una carezza a tutti i tuoi amici pelosi! E un grazie a Giampiero e Giovanna…

Leave A Comment