FUORI DALLE GABBIE! Leo, ora Lio festeggia il compleanno. Dopo la vacanza a Villa Borghese, tanta gioia per la vita

Home/FUORI DALLE GABBIE! Leo, ora Lio festeggia il compleanno. Dopo la vacanza a Villa Borghese, tanta gioia per la vita

 

AGGIORNAMENTO al 9 settembre 2012 – A distanza esattamente di un anno dall’adozione (auguri!), Simona ed Adriano tornano a scriverci e ci inviano nuove foto di Lio. Ecco le loro parole: ” 1 anno!! Ieri abbiamo festeggiato il primo anno dall’adozione di Lio. Che dire, è stato un anno bellissimo durante il quale abbiamo potuto notare, giorno dopo giorno,
i miglioramenti del nostro cane. Come già fatto qualche tempo fa abbiamo deciso di mandarvi delle foto dove poter ammirare alcune sue “gesta” che hanno allietato le nostre giornate in questo anno. Ogni giorno che passa vediamo che si fida sempre di più e questo ci rende molto felici perchè vuol dire che anche noi stiamo facendo un buon lavoro, soprattutto perchè lui è sempre molto (a volte troppo) timido… Insomma, 1 anno importante per noi. Averlo adottato ci ha regalato delle belle emozioni e siamo certi che ci saranno tanti altri bei momenti insieme! Il papà e la mamma adottivi Adriano&Simona”.

AGGIORNAMENTO al 18 febbraio 2012 – Simona ci scrive: “Via allego nuove foto di Lio!!!!!!!! Ogni giorno che passa io e il mio compagno ci innamoriamo sempre di più di questo cane dolcissimo, è molto affettuoso ed ubbidiente, si è instaurato un legame di
massima fiducia e vedere tutti i progressi che fa giorno dopo giorno è stupendo. All’inizio sembrava un po’ diffidente, forse per le esperienze negative passate che purtroppo ha dovuto vivere, ma con il passare de tempo è diventato giocoso e vivace.. Che dire, è veramente il cane perfetto, o almeno il cane perfetto per noi. Simona”. Grazie Simona! Siamo certi che grazie alle tue parole, tanti altri Lio troveranno presto adozione! Grazie davvero!

AGGIORNAMENTO al 28 dicembre 2011 – Ed ecco la foto di Leo, anzi Lio come chiamato da mamma Simona, bello rilassato nella sua casa! Se ripensiamo a quanto ci ha fatti disperare, mentre correva su e giù davanti al nostro naso per Villa Borghese ma nella gabbia trappola non ci pensava proprio di entrare… e vederlo ora così bello rilassato…. che bellezza! Grazie!

AGGIORNAMENTO al 21 dicembre 2011 – Simona, la mamma adottiva ci scrive: “Che bello leggere così tante belle parole per il mio cucciolotto… Un grazie infinito a tutti gli educatori e i volontari che si sono presi cura di lui… E un grazie infinito e particolare va a te Anna Giulia… Sei straordinaria!!!!!!!!” . Grazie Simona, che belle parole! Ma per renderci veramente felici devi farci un regalo: una foto di Leo libero! Se ti va, puoi inviarla a info@iolibero.org e intanto…. grazie!

AGGIORNAMENTO all’8 settembre 2011 – Oggi Leo è stato adottato! Con tutta la sua storia e la nostra fatica, dire che siamo felici è il minimo! E’ un cucciolone stupendo, molto molto affettuoso e dolce! Grazie alla famiglia che ha voluto aprire le porte del suo cuore e della sua casa! Grazie a tutte le persone AVCPP che gli hanno ridato fiducia nell’essere umano.

AGGIORNAMENTO al 6 aprile 2011 – Leo è sempre in cerca di adozione! Il 5 aprile 2011 è stato anche il protagonista di un servizio del TG5 sulla Valle dei Cuccioli e Leo è stato presentato e lungamente filmato. Non facciamolo attendere ancora, correte ad adottarlo! Ecco le sue nuove foto:

AGGIORNAMENTO al 12 marzo 2011 – Anna Giulia, operatrice AVCPP della Valle dei Cuccioli ci scrive: “Leo ora dorme rilassato e tranquillo dopo una giornata molto intensa…. E’ dolce e giocoso, appena prende fiducia non si stacca un attimo per avere altre coccole. Siamo felici di averlo ritrovato grazie a Patrizia, suo marito ed il loro cagnolino Dalì; i colleghi della Valle dei cuccioli,  i volontari e tutti quelli che ci hanno segnalato i suoi spostamenti. Anna Giulia”  Bravi tutti e forza Leo!

AGGIORNAMENTO al 12 marzo 2011 – RITROVATO! Questa mattina una coppia di ragazzi, in compagnia del loro cagnolino, sono arrivati davanti alla Valle dei Cuccioli e a Nando, operatore della struttura, hanno detto: “C’é questo cagnolino, libero e solo, che sta simpatizzando con il nostro e ci sta seguendo nella nostra passeggiata…” ed era lui! Molto attentamente, Nando è riuscito a fargli superare il cancello e a farlo entrare nella struttura e con un tuffo magistrale ha chiuso il cancello dietro di lui ed il cagnolino è rimasto all’interno della struttura! Per tutta la mattinata è sembrato molto terrorizzato e all’interno del campo giochi si aggirava smarrito e non voleva farsi avvicinare. Poi con il passare delle ore e con la calma e la pazienza di Nando, Anna Giulia e Francesca, si è tranquillizzato, si è fatto mettere il collare, si è fatto mettere il guinzaglio, si è fatto accompagnare all’interno del suo recinto e ha cominciato a giocare con tutti gli altri cani e ora sta chiedendo grattini e carezze a tutti gli operatori AVCPP della struttura! Insomma, tutto è bene quel che finisce bene e… potrebbe non essere finita qui! I ragazzi domani mattina torneranno alla Valle a vedere come sta e vista la grande simpatia che si è creata tra il loro cagnolino e questo piccoletto (somiglia ad un jack russel un po’ più alto, oppure ad un levrierino italiano) pare stiano pensando ad una possibile adozione… E se sono rose fioriranno! Grazie a tutte le persone che hanno aiutato nelle ricerche, grazie ad Elena che ci ha prestato la gabbia trappola e grazie agli operatori AVCPP della Valle dei Cuccioli che non hanno smesso un attimo di cercarlo!

 AGGIORNAMENTO all’11 marzo 2011 – Altra mattinata di appostamenti all’interno del Galoppatoio di Villa Borghese. Gabbia trappola colma di cibo, cibo sparso in prossimità della gabbia trappola e nell’arco di una decina di metri per creare un filo di Arianna irresistibile e…. lui non si è visto! Eppure fino a ieri è stato segnalato sempre in giro negli stessi posti… Continuiamo le ricerche…

AGGIORNAMENTO al 6 marzo 2011 – Ennesima giornata di attesa al Galoppatoio di Villa Borghese. Come tutti i giorni, siamo stati  in attesa, a 20 metri di distanza dalla gabbia trappola piena di cibo. Il cagnolino è passato per ben due volte, bello spavaldo e tranquillo come sempre. Non cammina ma trotterella veloce con il piglio di quello che sa benissimo dove andare. Passa in mezzo alle persone, si avvicina ai cavalli, non ha nessun timore ma se qualcuno tenta di fermarlo o seguirlo, corre via! si lascerà tentare prima o poi dalle leccornie che sono all’interno della gabbia trappola?

AGGIORNAMENTO al 2 marzo 2011 – Una volta alla Valle dei Cuccioli questo cagnolino si è divincolato ed è purtroppo riuscito a fuggire verso Villa Borghese. Dal giorno del suo smarrimento, il cane è stato avvistato e segnalato tutti i giorni, ripetutamente, sempre all’interno del parco. Sono stati infatti posizionati dall’Associazione alcuni volantini nei punti da lui frequentati e sono stati informati tutti gli addetti alla sicurezza del Parco (polizia a cavallo, vigili urbani etc).

Il cane, molto buono, si mostra pero’ terrorizzato e non si fa in alcun modo avvicinare. Chiunque abbia tentato di catturarlo ha ingenerato in lui una reazione di ulteriore panico.

Proprio per evitare di “appanicarlo” ulteriormente, solo persone ben identificate (l’operatore che lo ha gestito a Muratella per un periodo di tempo, ad esempio; educatori cinofili esperti) ed i volontari e gli operatori della Valle, si stanno preoccupando, dal giorno del suo smarrimento, di posizionare cibo sempre nello stesso posto, dove viene contemporaneamente posizionata una gabbia trappola al fine di riuscire a riprenderlo in maniera non traumatica.

Fortunatamente il cane è sempre all’interno di Villa Borghese dove ha alcuni punti di riferimento che frequenta quotidianamente.

Abbiamo consultato esperti di catture che ci hanno consigliato di non stressarlo e di mantenere un atteggiamente equilibrato e costante nel tempo.

E’ impossibile procedere con la sedazione a distanza.

Invitiamo quindi chiunque lo avvisti a non cercare in alcun modo di avvicinarlo: il cane fuggirebbe terrorizzato mettendo a rischio la propria incolumità e, nel caso di avvistamenti su strada, quella di persone che potrebbero in quel momento sopraggiungere in auto. Piuttosto, telefonate alla Valle dei Cuccioli 06 32111651 per segnalare il luogo esatto dell’avvistamento. Oppure inviate una mail a persioritrovati@iolibero.org O inserite un vostro commento sul sito. Una controprova importante per verificare se continua a spostarsi sempre negli stessi luoghi.

AGGIORNAMENTO al 22 febbraio 2011 – Da oggi questa bellezza vi aspetta nei giardini della Valle dei Cuccioli! Correte ad adottarlo, è bellissimo! Aspettiamo di conoscere quale nome gli operatori della Valle dei Cuccioli hanno scelto per lui!

ECCO LA SUA STORIA – Questo bel cane maschio è entrato il 27 dicembre del 2010 nel canile Muratella. E’ stato trovato a via Monte Carnevale: è un bel maschietto  bianco e marrone e ha circa 2 anni.

Matricola 1954/10

2012-09-09T17:53:56+00:00 9 settembre 2012|12 Comments

12 Comments

  1. maria recchia 12 marzo 2011 at 3:39 pm - Reply

    mi hanno appena confermato dalla valle , che il cagnolino è dentro la valle.

  2. admin 12 marzo 2011 at 6:12 pm - Reply

    Si Maria, è andato tutto bene e ora il cagnolino – e noi tutti – siamo felici come una pasqua!
    ciao Simona

  3. Anna Giulia 8 settembre 2011 at 3:27 pm - Reply

    ADOTTATO!!!!!!
    Grazie alla sua nuova famiglia

  4. patrizia 8 settembre 2011 at 4:41 pm - Reply

    Siamo contentissimi !!!!!!!!!
    Siamo certi che la tua nuova famiglia non avrebbe potuto avere un cane migliore !!!
    Facciamo il tifo per te.

    Patrizia, Cristiano e Dalì

  5. admin 8 settembre 2011 at 5:01 pm - Reply

    Ciao Patrizia. Grazie per averci riportato il nostro Leo! e per non averlo mai lasciato solo: la vostra amicizia per lui è stata molto importante! ed ora possiamo festeggiare! grazie ancora Simona

  6. patrizia 8 settembre 2011 at 5:48 pm - Reply

    Grazie a Leo abbiamo anche conosciuto la vostra associazione e voi, persone splendide che svolgete un lavoro difficile con amore e professionalità!! Vi apprezziamo tantissimo!! Speriamo di poter rivedere Leo, magari per una passeggiata insieme ai nuovi padroni e a Dalì!!

  7. eleonora 8 settembre 2011 at 6:49 pm - Reply

    che bella notizia!!!!!! tanti auguri cucciolone dolce!!

  8. Anna Giulia 10 settembre 2011 at 1:56 am - Reply

    Buona vita ad un canetto fantastico! Leo mi ha fatto provare tutte le possibili emozioni, non avrei mai pensato di legarmi a lui così intensamente. Avrei voluto fargli mille foto con la sua nuova famiglia, ma non sono riuscita a muovere un dito dall’emozione! Forse e’ sbagliato “creare legami” anzi “innamorarsi” dei cani che ogni giorno accudiamo con passione ed a volte tanta fatica, ma e’ il nostro modo di lavorare, e’ cio’ che ci permette di gestire anche le situazioni più critiche senza perdere di vista i bisogni dei cani.
    Cani come lui fanno battere il cuore e nei canili tanti aspettano qualcuno che possa amarli così tanto.
    Quando sei andato via ho sentito un vuoto enorme, ma anche una felicita’ indescrivibile!
    Buona fortuna amico mio……..

  9. patrizia 30 novembre 2011 at 8:47 am - Reply

    Ciao Anna Giulia,
    hai notizie di Leo ???

  10. Simona 21 dicembre 2011 at 7:56 pm - Reply

    Che bello leggere così tante belle parole per il mio cucciolotto… Un grazie infinito a tutti gli educatori e i volontari che si sono presi cura di lui… E un grazie infinito e particolare va a te Anna Giulia… Sei straordinaria!!!!!!!!

  11. patrizia 12 gennaio 2012 at 9:02 am - Reply

    Grazie Simona delle splendide notizie di Lio e della magnifica vita che gli stai offrendo. Questo cagnolone mi è entrato proprio nel cuore [mio marito, io ed il mio cane abbiamo contribuito a “riportarlo” alla valle dei cuccioli quando girovagava per villa borghese…]. Sapere che ha trovato una famiglia che può dedicarsi a lui mi riempie di gioia !! Chi sà, magari ci si incontra qualche volta a spasso !!

  12. Anna Giulia 24 settembre 2012 at 3:38 pm - Reply

    Siete FANTASTICI!!!!!!!!

Leave A Comment