Plott: Pastore tedesco, il microchip non è servito per farlo tornare a casa

Home/Plott: Pastore tedesco, il microchip non è servito per farlo tornare a casa

matr-1745-16-pastore-tedesco-nero-focato-maschio-entrato-il-19-9-16-da-v-isole-del-salomone-mcp-380260041292062

Pastore tedesco nero focato maschio di quattro anni trovato in Via Isole del Salomone e portato in canile il 19 settembre 2016. In ricerca di microchip.

Plott un padrone lo aveva, lo dimostra la presenza del microchip, che purtroppo a nulla è servito per farlo tornare a casa. Infatti, nessuno ancora è venuto a cercarlo in canile.
Che dire di lui, è un cane meraviglioso, si pone alle persone in modo molto positivo, mostra di gradire il contatto su tutto il corpo, anche fatto in modo invadente, è un gran coccolone. Bravissimo a corda, adora fare lunghe passeggiate, è un cane molto curioso e molto proiettato sulla sua guida, segue tutti i comandi che gli vengono dati, starebbe le ore libero al cinodromo dove adora interagire con i volontari e curiosare.
Da valutare con i cani di entrambi i sessi e con i gatti.

Matr. 1745/16

Contattare:

ASSOCIAZIONE VOLONTARI CANILE DI PORTA PORTESE

Canile Muratella via della Magliana 856

Aperto al pubblico dal lun al ven dalle ore 10 alle ore 17 ed il sabato dalle ore 10 alle ore 13

Per info, Ufficio Adozioni AVCPP 349 3686973

adozioni@iolibero.org

Le informazioni su indole e comportamento dei cani e gatti presenti nelle schede e/o nei commenti dell’appello sono soltanto indicative ed hanno il solo scopo di corredare la storia e le fotografie con dettagli aggiuntivi. Le informazioni dettagliate su indole, comportamento e salute degli animali nonché la necessaria consulenza per un corretto inserimento dell’animale prescelto nel nuovo contesto verranno fornite dal personale AVCPP competente al momento della adozione.

 

2016-12-19T12:19:49+00:00 19 dicembre 2016|0 Comments

Leave A Comment