Fuori dalla gabbia! Ciao Fidel, un labradorino “gioiello”

Home/Fuori dalla gabbia! Ciao Fidel, un labradorino “gioiello”

 

AGGIORNAMENTO al 12 gennaio 2011 – Oggi Fidel ha lasciato la sua bella famiglia. Fidel, asciuga le lacrime di Letizia e Marco e continua a proteggerli, osservandoli dal tuo angolino di sempre.

AGGIORNAMENTO al 16 aprile 2011 – A distanza di 2 mesi dalla sua adozione, Letizia e Marco ci mandano le foto della nuova vita di Fidel: al lago, in montagna, in campagna etc etc. Buona vita Fidel e grazie grazie grazie a Letizia e a Marco!

 

AGGIORNAMENTO al 15 febbraio 2011 – Ecco Fidel nella sua casa! Oggi Fidel è stato adottato da Letizia e Marco, volontari storici di AVCPP. Ecco la loro testimonianza: Ciao a tutti, da stamattina ufficialmente Fidel è un cane di famiglia, il mio cane!!! In questo periodo di affido è stato sempre bravissimo, è un cane molto rispettoso, dolce e buono. Più si lascia andare con me e Marco più scopriamo un vero gioiello, ci ha conquistato con un attimo! Ovviamente Fidel saluti tutti gli zii volontari ma di tornare al Poverello non ci pensa proprio!!!! Eccovi una sua foto mentre dorme rilassato ai piedi del divano…è un pigrone!! un bacio a tutti :-)”. Grazie grazie grazie! Letizia, Marco, Fidel: che meraviglia!

 

AGGIORNAMENTO al 20 gennaio 2011 -Per maggior sicurezza oggi Fidel è stato portato anche da un neurologo-ortopedico romano di chiara fama (nuovamente a spese AVCPP…) che ha controllato le analisi e le radiografie fatte nella clinica veterinaria privata dove è stato ricoverato – sempre a spese AVCPP – per qualche giorno. E’ stato confermato che il cane non è operabile e che va fatta una terapia antidolorifica e antiinfiammatoria. E, se possibile, anche fisioterapia. Non si è parlato di tumore o osteosarcoma, ma solo di una grossa infiammazione. Per curare la quale ci hanno consigliato di utilizzare antiinfiammatori non steroidei , quindi no al cortisone. Deve fare movimento dolce, cioè passeggiate lunghe, no palline, no salti etc e deve dimagrire un po’. Oggi gli è stato fatto anche un prelievo del sangue, per controllare bene tutti i suoi valori. Fidel cerca il calore di una casa… non giratevi dall’altra parte…. questo cane non lo merita….

AGGIORNAMENTO al 17 gennaio 2011 – Le notizie non sono buone: Fidel al momento non è operabile. I medici della clinica dove è rimasto ricoverato per qualche giorno – a spese dei volontari dell’Associazione Volontari Canile di Porta Portese – hanno detto che lo stato infiammatorio è troppo vasto, si teme addirittura la presenza di un carcinoma (il temibile osteosarcoma). Per ora è stata impostata una forte terapia antibiotica per vedere se lo stato infiammatorio regredisce. E poi, proseguire con una nuova valutazione della situazione. Una adozione per Fidel è sempre più urgente: questo cane “gioiello” non puo’ finire i suoi giorni in canile!

AGGIORNAMENTO al 14 gennaio 2011 – Oggi abbiamo ricoverato Fidel in clinica: verrà operato da un noto ortopedico romano per correggere la displasia dell’anca che ancora lo affligge, nonostante il primo intervento. Verrà effettuata la resezione della testa del femore dell’altra zampa posteriore, quella non operata.  Dopo dovrà effettuare un ciclo di fisioterapia ed un soggiorno non in canile. Stiamo facendo tutto con i soldi del volontari AVCPP e dei cittadini che contribuiscono al nostro “Fondo donazioni per le spese sanitarie presso i canili di Roma”. Ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti!

ECCO LA STORIA DI FIDEL – Fidel (ecco le sue foto: quelle scattate  il  agosto 2010 alla piscina per cani di Roma, Villa Bau Village; quelle scattate in canile nel 2010 e quella del 2002 quando era ancora chiuso nel canile privato romano sequestrato per  maltrattamenti) non si fidava dell’uomo e rimaneva chiuso nel suo box, quello di un canile sequestrato per maltrattamenti nel 2002, nascosto dietro la sua cuccia. Poi, grazie all’affetto dei volontari, è tornato a vivere ed oggi è allegro e felice e ama giocare con tutti i suoi simili, sia maschi che femmine, avendo un approccio con gli altri animali gentile e mai invadente. E’ compatibile anche con i gatti. E’ bravissimo nelle passeggiate al guinzaglio, conosce il suo nome ed è molto ubbidiente. Tra il 2006 e il 2007 è stato operato ad una zampa per una displasia dell’anca. Ha saltellato e zoppicato per qualche tempo ma alla fine si è ripreso benissimo. Ora comincia ad avere problemi con la zampa non operata e dobbiamo assolutamente operarlo. Sarebbe bello se potesse uscire da una clinica ed entrare in una vera casa! E’ un bel derivato labrador e una famiglia se la merita davvero!

Associazione Volontari Canile di Porta Portese

http://www.iolibero.org/

 

CANILE COMUNALE VITINIA EX POVERELLO
via del Mare km 13.800, Roma
Dal lun al sab dalle h. 10 alle h. 14
Telefoni: canile 0667109550 – cell. Adozioni 3493686973

cinziacarello@yahoo.it

adozioni@iolibero.org

2012-01-12T22:45:09+00:00 12 gennaio 2012|5 Comments

5 Comments

  1. federica bracony 15 febbraio 2011 at 7:15 pm - Reply

    HIP HIP URRA’!!!!

  2. cinzia 16 febbraio 2011 at 1:49 pm - Reply

    bravi bravi!!! Letizia non avevo dubbi Fidel è sempre stato nel tuo cuore, come dire… Amore a prima vista!

  3. Simona 18 aprile 2011 at 8:52 pm - Reply

    Grazie Letizia e Marco per queste bellissime foto… E’ per noi una grande tenerezza non vedere più Fidel nel suo recinto ma vederlo solo nelle vostre fotografie! Grazie davvero di tutto Simona

  4. federica 19 aprile 2011 at 9:06 pm - Reply

    Che meraviglia! Grazie!

  5. admin 13 gennaio 2012 at 1:45 am - Reply

    Vi siamo tutti vicini. Anche Fidel e’ con noi. Simona

Leave A Comment